altosalento riviera dei trulli         benvenuti in Puglia   

Home
Su
aut-inv 06-07
prim-est 07
aut-inv 07-08
prim-est 08
aut-inv 08-09
prim-est 09
aut-inv 09-10
prim-est 10
aut-inv 10-11
prim-est 11
aut-inv 11-12
prim-est 12
aut-inv 12-13
prim-est 13
aut-inv 13-14
prim-est 14
aut-inv 14-15
prim-est 15
aut-inv 15-16
prim-est 16
aut-inv 16-17
prim-est 17

 

 

Altosalento riviera dei trulli

un territorio da favola

info-vacanze

prossimi eventi

 

 

NEWS - Prossimamente nell'altosalento

Segnaliamo alcuni degli eventi prossimi o in corso per significare non solo la fruibilità del territorio dal punto di vista ambientale, culturale e gastronomico tutto l'anno (come segnalato in altre parti del sito) ma anche per sottolineare l'offerta di manifestazioni e spettacoli che contribuiscono ad arricchire il nostro "prodotto turismo" e a diversificare l'offerta turistica, estendendo il ventaglio di fruizioni per i visitatori al fine di trascorrere al meglio le vacanze  in ogni periodo. Di seguito eventi prossimi in ordine cronologico, stagioni teatrali e concertistiche 2016/2017 e in fondo pagina  le sezioni eventi periodici, trasporti pubblici e meteo.  Per una sintetica elencazione delle maggiori manifestazioni, che si tengono durante l'anno, rimandiamo alla pagina eventi.  


Offerte vacanze Estate:  Villaggio Camping - Trullo - Villetta

Pasqua: Marina di Ostuni - Ceglie Messapica  

* Vedi  anche eventi altra area turistica: Sila montagna Calabria


GIORNATE FAI DI PRIMAVERA 2017

Sabato 25 e domenica 26 marzo 2017 torna, anche nell'Altosalento, la storica manifestazione del FAI, una grande festa dedicata ai beni culturali, un’occasione unica per scoprire luoghi belli solitamente chiusi al pubblico.

- La Chiesa di Santa Lucia o della Santissima Trinità a Brindisi. Eretta nel XIII secolo, è un tipico esempio di architettura romanica con aperture già al linguaggio gotico. Di grande interesse è la cripta, divisa in tre piccole navate da 4 colonne con capitelli d’ordine corinzio.
- La settecentesca Chiesa di San Sebastiano a Francavilla Fontana realizzata dai Padri delle Scuole Pie (o Scolopi), giunti per dare istruzione ai giovani e assistenza ai moribondi del centro abitato. Pregevoli sono la cupola maiolicata e gli splendidi altari barocchi, con colonne tortili da cui pendono angeli, fiori ed animali che si intrecciano ad una fantasia di merletti, intricati e perfetti nei minuti particolari.
Nello stesso complesso in cui fa parte la chiesa, si trova l'ex Real Collegio Ferdinandeo.
- La Chiesa della Madonna delle Grazie è una delle nove chiese intorno a Francavilla Fontana intitolate a Maria. Costruita nel XVII, la Chiesa presenta una particolarissima forma ottagonale.
- La Chiesa di San Pietro della Masseria Ottava Grande (Montalbano di Fasano) fu costruita intorno al 1200. L’esterno presenta una facciata romanica, mentre lo spazio interno si divide in tre navate, di cui quella centrale, coperta da tre cupole in asse e da una volta a crociera, e le due laterali da volte a crociera.
- Palazzo Pignatelli a Grottaglie è un edificio risalente al 1600, di stile barocco, situato nel centro storico della "città delle ceramiche". Come uno scrigno conserva affreschi, maioliche, arredi rococò e liberty e uno scenografico giardino.
- La Chiesa di Cristo alla Grotta di Martina Franca viene costruita nel XVII secolo su una grotta già esistente è dedicata al Cristo, forse in origine era un antico eremitaggio trasformato in luogo sacro successivamente.
- La Chiesa dello Spirito Santo di Martina Franca anticamente una cappella rupestre, fu ricostruita nel 1598. Il luogo sacro è molto antico, forse preesistente alla fondazione di Martina.

 

DOMENICA AI MUSEI

Domenica 2 Aprile 2017 - Ogni prima domenica del mese ingresso gratuito in tutti i luoghi della cultura statali.

BRINDISI - AREA ARCHEOLOGICA S. PIETRO DEGLI SCHIAVONI - Sita nel centro della città è attualmente conservata al di sotto del Teatro Comunale G. Verdi e rappresenta un quartiere della città romana attraversato da una strada basolata con resti di domus con pavimenti a mosaico e di impianto termale con i resti dei quartieri abitativi, dell’impianto stradale e termale (fine I sec. a.C. – età tardo antica).

FASANO/EGNAZIA - MUSEO NAZIONALE e PARCO ARCHEOLOGICO DI EGNAZIA "GIUSEPPE ANDREASSI" - Il Museo di Egnazia ripercorre i trenta secoli di storia dell’importante insediamento dell’età del bronzo e della città messapica e romana attraverso l’eccezionale ricchezza dei reperti esposti e l’apparato illustrativo di particolare suggestione.
Nel Parco Archeologico di Egnazia del periodo messapico restano le poderose mura di difesa e le necropoli, con tombe a fossa, a semicamera e monumentali tombe a camera. Della città romana si possono ammirare i resti della Via Traiana, della Basilica Civile, del Sacello delle divinità orientali, della piazza porticata, del criptoportico e delle terme. Tra gli edifici di culto cristiano, sorti tra il IV ed il VI sec. d.C. si segnalano la Basilica Episcopale con il battistero e la Basilica Meridionale, originariamente pavimentate con mosaici.

     Non molto lontano dall'Altosalento…

BARI - CASTELLO SVEVO - Il Castello di Bari, storicamente attribuito a Ruggero il Normanno, è stato eretto nel 1131; ma si deve a Federico II di Svevia negli anni compresi tra il 1233 ed il 1240 il recupero del castello. Nel '500 per opera degli Aragonesi fu costruita la cinta bastionata e sistemato il cortile centrale, con la scalinata a doppia rampa.
BARI - PALAZZO SIMI nel centro storico di Bari, è una casa palatiata di epoca rinascimentale che suggella una fitta e serrata stratificazione archeologica sia verticale che orizzontale.

LECCE - FRANTOI IPOGEI DI PALAZZO GRANAFEI - Il frantoio oleario, ubicato sotto il palazzo Granafei, rappresenta un esempio significativo dei settecenteschi stabilimenti di produzione dell'olio. E' attrezzato di presse olearie, di una macina del secolo XVII e di altri attrezzi adatti alla lavorazione delle olive.

MATERA - MUSEO NAZIONALE "DOMENICO RIDOLA"  presenta le importanti testimonianze archeologiche rinvenute nel comprensorio di Matera.
MATERA -
MUSEO NAZIONALE D'ARTE MEDIEVALE E MODERNA DELLA BASILICATA ha sede in Palazzo Lanfranchi a ridosso del Sasso Caveoso. Il percorso espositivo del Museo si articola in tre sezioni: Arte Sacra, Collezionismo e Arte Contemporanea.

METAPONTO (MT) - MUSEO ARCHEOLOGICO, PARCO ARCHEOLOGICO e TEMPIO DELLE TAVOLE PALATINE - Il Museo presenta la ricostruzione del quadro archeologico del territorio metapontino, dalla Preistoria sino al periodo tardo antico. L'area archeologica ospita i monumentali resti della città di Metapontum, fondata dagli Achei durante la seconda metà del VII sec. a.C. I resti del tempio sono composti da 15 colonne con 20 scanalature e capitelli di ordine dorico.

POLICORO (MT) - PARCO ARCHEOLOGICO DI HERACLEA E MUSEO NAZIONALE DELLA SIRITIDE - L'area archeologica comprende l’acropoli della città di Herakleia, fondata nel 433/32 a.C e le aree sacre dedicate al culto di Dioniso e di Demetra. Il Museo presentata alcuni dei rinvenimenti più significativi relativi alle due città greche di Siris e di Herakleia e ai centri indigeni dell'entroterra.

TARANTO - MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE - Il museo, tra i più importanti d’Italia, conserva una delle più grandi collezioni di manufatti dell'epoca della Magna Grecia tra cui i famosi “Ori di Taranto” . Il percorso espositivo, illustra la storia di Taranto e del suo territorio dalla Preistoria all’Alto Medioevo; Taranto l’antica Taras fondata dagli Spartani, fu una delle più antiche e importanti colonie della Magna Grecia
TARANTO - MUSEO ETNOGRAFICO "ALFREDO MAJORANO” accoglie al suo interno importanti testimonianze del fenomeno del tarantismo e reperti legati al mare, alla terra, agli antichi lavori, oggetti attestanti il mondo ludico di un tempo unitamente a manufatti di devozione religiosa.

 

GIOVEDI' SANTO "I SEPOLCRI" e VENERDI' SANTO "PROCESSIONE DEI MISTERI"

Nei nostri paesi la sera del Giovedì Santo (13 Aprile 2017) è dedicata alla visita ai "Sepolcri" allestiti in tutte le chiese cittadine che restano aperte sino a tarda notte. Gli altari vengono riccamente addobbati con lampade, ceri, fiori, germogli, piante e simboli eucaristici in memoria del Sepolcro di Gesù. La tradizione vuole che i Sepolcri vengano visitati sempre in numero dispari.

La processione dei Misteri del Venerdì Santo (14 Aprile 2017), con antiche statue seicentesche e settecentesche raffiguranti i vari momenti della Passione, rappresenta il momento culminate della Settimana Santa.

 

I RITI DELLA SETTIMANA SANTA A FRANCAVILLA

La settimana santa è sentita e vissuta in ogni nostra cittadina, ma assume forme di particolare religiosità e commozione a Francavilla Fontana.

7 aprile ore 19.00 Processione “Ad tenebras”
9 aprile ore 9.00 Processione della Croce
13 aprile ore 18.00 Tradizionale pellegrinaggio dei ''Pappamusci''
14 aprile ore 19.00 Processione dei Misteri
16 aprile ore 18.00 Processione di Cristo Risorto


Giovedì Santo (
13 aprile 2017) visita ai "Sepolcri" dei "Pappamusci" penitenti incappucciati e scalzi; il Venerdi' Santo (14 aprile 2017), processione dei Misteri con i penitenti che trascinano pesanti e gigantesche croci ("i pappamusci cu lli trai").

* Dalla chiesa del Carmine di Francavilla, subito dopo la messa solenne vespertina del Giovedì Santo, escono a coppie i "Pappamusci", i confratelli che vestiti con un saio bianco, incappucciati, scalzi e con un bastone si recano a passo lento nelle chiese di Francavilla ad adorare Cristo Eucarestia deposto negli altari della Reposizione (i "Sepolcri"). Quando le coppie di pellegrini si incrociano per strada o quando devono darsi il cambio inginocchiati davanti al Santissimo, si salutano battendo il bastone per terra e ponendosi di fronte gli uni agli altri simulano un abbraccio portandosi con forza le braccia al petto. Al loro passaggio in piazza Umberto (la piazza centrale di Francavilla) due musicanti suonano una nenia funebre per ricordare la penitenza e il dolore di questo giorno. I "Pappamusci" vivono un atto di fede, rinnovano un voto da adempiere negli anni.



I RITI DELLA SETTIMANA SANTA A TARANTO

Nella vicina città bimare, cullata dalle acque dello Ionio (Mar Grande e Mar Piccolo), i riti della Settimana Santa sono un evento religioso che, come nella città spagnola di Siviglia, appassiona e commuove molti turisti che appositamente programmano un viaggio per un'esperienza sicuramente indimenticabile.

Dal pomeriggio del Giovedì Santo (
13 aprile 2017) pellegrinaggio dei Confratelli del Carmine, incappucciati e scalzi (le Perdune), alle chiese dove sono allestiti i "Sepolcri".

Alla mezzanotte tra il Giovedì e il Venerdì Santo, la statua dell'Addolorata è portata in processione partendo dalla Chiesa di San Domenico nella città vecchia e raggiunge alle prime luci dell'alba la città nuova; termina dopo 14 ore.

Il Venerdì Santo (
14 aprile 2017) anche la processione dei Misteri percorre il centro della città per 14 ore dalle 17,00, per rientrare alla Chiesa del Carmine la mattina del Sabato Santo alle 7,00 con il "troccolante" che bussa al portone della Chiesa.

Caratteristica delle processioni della Settimana Santa a Taranto è l'andatura lentissima e ondeggiante (nazzicata) accompagnata dalle marce funebri. I confratelli indossano particolari abiti di rito con il cappuccio.

 

I RITI DELLA SETTIMANA SANTA A GROTTAGLIE

Il Giovedì Santo (13 aprile 2017) allestimento del "Sepulchrum Domini" nelle principali chiese della "Città delle Ceramiche" che vengono “visitate” a piedi nudi e con un caratteristico cerimoniale dai confratelli incappucciati del Carmine, noti col nome di “Bbubbli Bbubbli”.

* Affini ai "perdune" di Taranto i "Bbubbli Bbubbli alla scazata" compiono il Giovedì Santo pomeriggio (subito dopo la "Missa in Coena Domini" nella chiesa del Carmine) ed il Venerdì Santo mattina il pellegrinaggio ai Sepolcri delle chiese di Grottaglie scalzi e incappucciati. Il nome “Bbubbli Bbubbli” ha varie ipotesi di origine: secondo alcuni deriva dal latino "tintinnabulum", ovvero il campanello col quale questuavano il grano nelle campagne a tempo di mietitura per farne ostie; secondo altri è un termine onomatopeico ad indicare il mormorio di preghiere che questi confratelli, alcuni molto giovani, fanno sotto il cappuccio.

 

GIRO D'ITALIA 2017 IN VALLE D'ITRIA -  Venerdì 12 maggio 2017 settima tappa del  100° Giro Ciclistico D'Italia, dal versante calabrese del Pollino ai trulli della Valle d'Itria, da Castrovillari ad Alberobello per 220 chilometri.

Da Castrovillari (CS) i ciclisti scendono lungo i piedi del massiccio del Pollino in direzione dello Jonio e percorrono la costa che, dalla Calabria lungo la Basilicata, conduce in Puglia. Lasciata la statale 106 Jonica, la carovana sale sulle Murge da Massafra (GPM al bosco Pianelle), per portarsi a Martina Franca e da qui immergersi nella Valle dei Trulli, puntando su Ceglie Messapica e quindi dirigersi a Cisternino e Locorotondo raggiungendo il traguardo di Alberobello.

* La Valle d'Itria è la Valle dei Trulli per antonomasia, qui si riscontra la massima concentrazione di trulli sparsi: uno scenario da favola e incantevole, un panorama unico e fantasioso. A far da cornice, sulle alture più alte, le cittadine di Martina Franca (TA), Alberobello (BA), Locorotondo (BA), Cisternino (BR) e Ceglie Messapica (BR) dove la valle si apre gradualmente alla piana salentina. Alberobello, patrimonio dell'Unesco, è la città dei trulli con la caratteristica peculiare di avere due quartieri del paese interamente a trullo.

 

CICLISMO - CAMPIONATO ITALIANO DILETTANTI 2017 A CEGLIE MESSAPICA

La Coppa Messapica (storica gara ciclistica del Sud Italia) assegnerà la maglia di:
- Campione Italiano 2017 Under 23, sabato 24 giugno 2017;
- Campione Italiano 2017 Élite, domenica 25 giugno 2017.


STAGIONI TEATRALI E CONCERTISTICHE 2016-2017 NELL'ALTOSALENTO

 

STAGIONE ARTISTICA 2016/17 - Teatro Verdi di BRINDISI

22 novembre 2016 «Il Sindaco Pescatore» con Ettore Bassi
1 dicembre «Buena onda» con Rocco Papaleo
16 dicembre «Provando… dobbiamo parlare» con Sergio Rubini, Fabrizio Bentivoglio, Maria Pia Calzone e Isabella Ragonese
29 dicembre «La Bella Addormentata», danza classica con Il Balletto del Sud
12 gennaio 2017 «Performance» con Virginia Raffaele
26 gennaio «Molière: la recita di Versailles» con Paolo Rossi
1 febbraio «Filomena Marturano» con Mariangela D’Abbraccio
8 febbraio «Amleto» con Daniele Pecci e Maddalena Crippa
16 febbraio «Il padre» con Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere
23 febbraio «Vacanze romane» commedia musicale con Serena Autieri e Attilio Fontana
7 marzo «Due» con Raoul Bova e Chiara Francini
6 aprile «Locandiera B&B» con Laura Morante

 

BRINDISI CLASSICA – Stagione Concertistica 2016/2017 - Brindisi

5 novembre 2016 al Nuovo Teatro Verdi , balletto "Romeo y Julieta Tango", con il "Cuarteto Tipico Tango Spleen"
10 novembre nel Salone della Provincia il trio "Arabafenice".
18 novembre al Liceo "E. Palumbo", Antal Szalai e l'Orchestra Tzigana di Budapest
26 novembre all'IPSSAR "S. Pertini" il Duo Francesca Salvemini e Josep Manzano
30 novembre nel Salone della Provincia, Piano Recital di Roberto Cappello
5 dicembre nel Salone della Provincia, Art Gallery Ensemble
10 dicembre "Evangelion" nell'auditorium del Liceo "E. Palumbo" spettacolo musica e teatro con Claudia Koll (voce recitante) e Alessandro Marangoni al pianoforte
17 dicembre al Nuovo Teatro Verdi "La vedova allegra" con la Compagnia Italiana di Operette.
27 gennaio 2017 al Nuovo Teatro Verdi "Giornata della Memoria" con l'Orchestra Femminile del Mediterraneo "Ad Auschwitz c'era un'orchestra"
10 febbraio nel Salone della Provincia l"Ensemble Caelium" in "Visioni d'Opera".
24 febbraio nel Salone della Provincia "Viaggio nell'America dei suoni" con il Duo Hindemith
1 marzo all'IPSSAR "S. Pertini” Francesco Manara, primo violino dell'Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, Giuseppe Carabellese, Francesca Salvemini, Silvana Libardo e Pietro Laera.
24 marzo nel Salone della Provincia "Capolavori di ieri e oggi" con il "Trio di Genova"
7 aprile nel Salone della Provincia il piano recital di Fedor Amirov
19 aprile nel Salone della Provincia Alessandra Taglieri e Roberto Genitoni "Un'orchestra a quattro mani"
29 aprile all'IPSSAR "S. Pertini” il duo Emilia e Paolo Zamuner con "I Grandi Classici del Jazz"

 

STAGIONE ARTISTICA 2017 -Teatro Comunale di CEGLIE MESSAPICA

XXII Stagione Concertistica CAELIUM
Domenica 22 gennaio alle ore 19,00 i JAZZ MOMENTS con Alle origini del Jazz.
Domenica 5 febbraio 2017 ore 19:00 il Pianista FILIPPO BALDUCCI.
Domenica 19 febbraio 2017 ore 19:00 si esibirà il DUO NARTHEX in Contrasti
Sabato 11 marzo 2017 ore 19 la JUNIOR DANCE COMPANY proporrà ‘Non sono una donna addomesticabile’
Domenica 26 marzo 2017 ore 20:00 FANTASTRIO - Danze e Fantasie
Domenica 23 aprile 2017 ore 20:00 l’ENSEMBLE DI CLARINETTI “MOGAVERO” in ‘C'era una volta un pezzo di legno’.
Domenica 7 maggio 2017 ore 20:00 il BARIUM BRASS QUINTET - Gli ottoni in …
 

STAGIONE ARTISTICA 2016/17 - Teatro Sociale di FASANO

TEATRO ADULTI:
Giovedì 29 settembre, ore 21: convegno dedicato alla storia del Teatro Sociale;
Domenica 6 novembre, ore 18:30: spettacolo di cabaret "A letto dopo Carosello", con Michela Andreozzi;
Domenica 11 dicembre, ore 18:30: teatro di musica e narrazione con “Django, joue pour moi” di e con Fiorenzo Lo Presti ;
Domenica 15 gennaio, ore 18:30: musica d'autore del trio di Patrizia Laquidara;
Domenica 5 febbraio, ore 18:30: anteprima nazionale della pièce “Terzo Round”, interpretata da Moisè Curia;
Domenica 19 febbraio, ore 18:30 : rappresentazione di danza acrobatica della Compagnia Materia Viva in “Insieme da soli”;
Domenica 2 aprile, ore 18:30: concerto jazz del trio del maestro Vincenzo Deluci.

TEATRO FAMIGLIA:
Domenica 20 novembre, ore 18:30: presentazione animata del libro “Giocare al Teatro” e spettacolo di burattini;
Giovedì 8 dicembre, ore 18:30: messa in scena del libro “La grande storia dell'ulivo” rappresentata da Oreste Castagna in arte Gipo;
Domenica 29 gennaio, ore 18:30: musical "Mary Poppins";
Domenica 12 febbraio, ore 18:30: musical "Peter Pan";
Domenica 5 marzo, ore 18:30: musical "La Bella e la Bestia";
Domenica 19 marzo, ore 18:30: musical "Pinocchio" ;
Domenica 9 aprile, ore 18:30: musical "Il Re Leone";
Domenica 23 aprile, ore 18:30: laboratorio creativo e spettacolo "Il Principe felice" con Oreste Castagna in arte Gipo.

FESTIVAL NAZIONALE DI TEATRO AMATORIALE "DI SCENA A FASANO"
16 ottobre 2016 “Questi figli amatissimi” di Roberta Skerl con la compagnia “La cricca” di Taranto;
23 ottobre “Parole incatenate” di Jordi Galceran con la compagnia “Le fortunate eccezioni” di San Concordio (Lu);
30 ottobre “Alla fine arriva sempre l’estate” di Arianna Franzan con la compagnia “La Giostra” di Arcugnano (Vi):
5 novembre “Il seggio” di Daniel Mugnai e Giulia Gianassi con la compagnia “Gatte da pelare” di Barberino di Mugello;
13 novembre “Il gioco” (tratto da “La Panne” di F. Düremmatt) con la compagnia “Calandra” di Tuglie (Le);
19 novembre “Nemici come prima” di Gianni Clementi con la compagnia “Piccolo teatro di G. Nofi” di Terracina (Lt).

 

STAGIONE ARTISTICA 2016/17 - Teatro Kennedy di FASANO

13.12.2016 “Un’ora di tranquillità” con Massimo Ghini e Massimo Ciavarro;
12.01.2017 “Motel Forest” con Michele Foresta (Mago Forest)
08.02.2017 “Caravaggio” con Vittorio Sgarbi
21.02.2017 “Serial killer per Signora” con Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia
15.03.2017 “Destino di Clown” con David Larible
23.03.2017 “Il borghese gentiluomo” con Emilio Solfrizzi
29.03.2017 “le sorelle Materassi” con Lucia Poli e Milena Vikotic
05.04.2017 “La bisbetica domata” della Factory Compagnia Transadriatica
19.04.2017 “Rimbamband Show” con la Rimbamband

 

STAGIONE ARTISTICA 2016/17 - Teatro Italia di FRANCAVILLA FONTANA

9 dicembre 2016 “L’Avaro di Moliére” adattamento e regia di Uto Chiti
9 gennaio 2017 “Tante facce nella memoria” Mia Benedetta, Bianca Nappi, Carlotta Natoli, Lunetta Savino, Simonetta Solder, Chiara Tomarelli
20 gennaio “Parenti serpenti” con Lello Arena
10 febbraio “Amleto” con Daniele Pecci e Maddalena
24 febbraio “Le quattro stagioni” proposte dal Balletto del Sud
28 marzo “Sorelle Materassi” Lucia Poli e Milena Vukotic
7 aprile “Note di un viaggio” spettacolo teatrale musicale di e con Pino Ingrosso

 

STAGIONE ARTISTICA 2017 - Teatro Olmi di LATIANO

28 gennaio "Storie di Zhoran" storie di zingari e violini con Giuseppe Ciciriello, Piero Santoro
11 febbraio "PiùShakespearePerTutti" con Vito Signorile e Antonio Stornaiolo
4 marzo  "2 ma non 2 o di uno o di nessuno" dalla novella di Pirandello con la Compagnia del Sole
8 aprile "Trapunto di stelle - omaggio a Domenico Modugno" con Raiz e Radicanto

 Rassegna Teatrale in vernacolo
29 gennaio 2017 Compagnia Nuovo Teatro (Mesagne) Nnu mamminieddu e tre San Giuseppi
5 Febbraio Compagnia filodrammatica Maruggese (Maruggio) Ogni essiri...po' essiri!
12 febbraio Associazione teatrale Alitzai (Alliste) Tre cori e … do capanne
19 Febbraio Il teatro delle Giàccure Stritte (Salice Salentino) La pampanella
26 Febbraio Filodrammatica cittadina Ce tiempi (Manduria) Parcheggiu a pagamentu
5 Marzo Compagnia teatrale Teatro e vita (Torre Santa Susanna) Colpo di fiamma
 

STAGIONE ARTISTICA 2016/17 - Teatro Comunale di MESAGNE

31 gennaio 2017 D. Caprioglio e P. Quartullo «Alla faccia vostra»
10 febbraio la Compagnia Malalingua «L’uomo, la bestia e la virtù»
12 febbraio V. Alfarano e lo spettacolo di danza «Balle/Viola»
25 febbraio G. Guidi e G. Ingrassia «Serial Killer per signora»
19 marzo S. Cristicchi ed il suo racconto «Il secondo figlio di Dio»
26 marzo G. Scarpati e la commedia «Una giornata particolare»
8 aprile spettacolo di danza di E. Schiavulli «Silent poets»

 

STAGIONE ARTISTICA 2016/2017- Teatro Roma di OSTUNI

26 novembre 2016 Nino Frassica & Los Plaggers Band
2 dicembre Buena Onda con Rocco Papapaleo
16 dicembre Musica Ribelle in Tour di Eugenio Finardi
20 gennaio concerto di James Senese Napoli Centrale
27 gennaio 2017 Gli Impiegati dell'amore con Nuzzo e Di Biase
3 febbraio Alla Faccia Vostra!! con Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio
17 febbraio L’Avaro di Molière con Alessandro Benvenuti
23 febbraio concerto degli Avion Travel in ReTour
24 febbraio L’ex marito in busta paga con Anna Zago e Piergiorgio Piccoli
2 marzo Claudia Gerini interpreta Storie di Claudia
7 marzo Una bugia tira l’altra con Nicola Canonico e Nathalie Caldonazzo
17 marzo Amalia Grè in concerto
24 marzo lo spettacolo L’Abito Nuovo regia di Michelangelo Campanale
31 marzo Diana e Lady D con Serena Autieri
7 aprile concerto di Tuck and Patty
27 aprile concerto di Gino Paoli e Danilo Rea in Due come noi che…
 


  Eventi periodici:  Mercati settimanali, mostre-mercato di antiquariato e mercati campagna amica: clicca qui - Per i più importanti Eventi dell'anno clicca qui

Trasporti pubblici: Voli da Brindisi, Alitalia, Ryanair, EasyJet  -  Trenitalia  -  Autolinee Marozzi, Marino, Flixbus  -  Trasporti locali Ferrovie Sud Est, STP

Meteo: Salento  -  Valle d'Itria  -  Riviera dei Trulli


 Richieste info vacanze - short break - weekend o solo qualche giorno per assistere ad un evento

Nome
E-mail
provenienza
Messaggio

  


Home     mercati e antiquariato     il territorio     Altosalento     il trullo      il mare     centri storici     gastronomia     prodotti tipici     studio e ricerca