altosalento riviera dei trulli         benvenuti in Puglia

 

Home ] Su ]

Per gli eventi imminenti o in corso clicca  news: eventi prossimi

ARCHIVIO EVENTI primavera - estate 2016

GIOVEDI' SANTO "I SEPOLCRI" e VENERDI' SANTO "PROCESSIONE DEI MISTERI"

Nei nostri paesi la sera del Giovedì Santo (24 marzo 2016) è dedicata alla visita ai "Sepolcri" allestiti in tutte le chiese cittadine che restano aperte sino a tarda notte. Gli altari vengono riccamente addobbati con lampade, ceri, fiori, germogli, piante e simboli eucaristici in memoria del Sepolcro di Gesù. La tradizione vuole che i Sepolcri vengano visitati sempre in numero dispari.

La processione dei Misteri del Venerdì Santo (25 marzo 2016), con antiche statue seicentesche e settecentesche raffiguranti i vari momenti della Passione, rappresenta il momento culminate della Settimana Santa.

 

GIOVEDI' SANTO A GROTTAGLIE

Il Giovedì Santo (25 marzo 2016) allestimento del "Sepulchrum Domini" nelle principali chiese della "Città delle Ceramiche" che vengono “visitate” a piedi nudi e con un caratteristico cerimoniale dai confratelli incappucciati del Carmine, noti col nome di “Bbubbli Bbubbli”.

 

I RITI DELLA SETTIMANA SANTA A FRANCAVILLA

La settimana santa è sentita e vissuta in ogni nostra cittadina, ma assume forme di particolare religiosità e commozione a Francavilla Fontana.

Giovedì Santo (24 marzo 2016) visita ai "Sepolcri" dei "Pappamusci" penitenti incappucciati e scalzi; il Venerdi' Santo (25 marzo 2016), processione dei Misteri con i penitenti che trascinano pesanti e gigantesche croci ("i pappamusci cu lli trai").

* Dalla chiesa del Carmine di Francavilla, subito dopo la messa solenne vespertina del Giovedì Santo, escono a coppie i "Pappamusci", i confratelli che vestiti con un saio bianco, incappucciati, scalzi e con un bastone si recano a passo lento nelle chiese di Francavilla ad adorare Cristo Eucarestia deposto negli altari della Reposizione (i "Sepolcri"). Quando le coppie di pellegrini si incrociano per strada o quando devono darsi il cambio inginocchiati davanti al Santissimo, si salutano battendo il bastone per terra e ponendosi di fronte gli uni agli altri simulano un abbraccio portandosi con forza le braccia al petto. Al loro passaggio in piazza Umberto (la piazza centrale di Francavilla) due musicanti suonano una nenia funebre per ricordare la penitenza e il dolore di questo giorno. I "Pappamusci" vivono un atto di fede, rinnovano un voto da adempiere negli anni.

 

I RITI DELLA SETTIMANA SANTA A TARANTO 

Nella vicina città bimare, cullata dalle acque dello Ionio (Mar Grande e Mar Piccolo), i riti della Settimana Santa sono un evento religioso che, come nella città spagnola di Siviglia, appassiona e commuove molti turisti che appositamente programmano un viaggio per un'esperienza sicuramente indimenticabile.

Dal pomeriggio del Giovedì Santo (24 marzo 2016) pellegrinaggio dei Confratelli del Carmine, incappucciati e scalzi (le Perdune), alle chiese dove sono allestiti i "Sepolcri".

Alla mezzanotte tra il Giovedì e il Venerdì Santo, la statua dell'Addolorata è portata in processione partendo dalla Chiesa di San Domenico nella città vecchia e raggiunge alle prime luci dell'alba la città nuova; termina dopo 14 ore.

Il Venerdì Santo (25 marzo 2016) anche la processione dei Misteri percorre il centro della città per 14 ore dalle 17,00, per rientrare alla Chiesa del Carmine la mattina del Sabato Santo alle 7,00 con il "troccolante" che bussa al portone della Chiesa.

Caratteristica delle processioni della Settimana Santa a Taranto è l'andatura lentissima e ondeggiante (nazzicata) accompagnata dalle marce funebri. I confratelli indossano particolari abiti di rito con il cappuccio.

 

TRADIZIONI RELIGIOSE DEL DOPO PASQUA A CAROVIGNO

Il lunedì di Pasquetta (28 marzo 2016) una processione di fedeli parte da Carovigno e raggiunge il Santuario di Belvedere, per prendere il quadro che raffigura la Vergine e portarlo all’interno della Chiesa Matrice del paese.

Legata al culto della Madonna del Belvedere è la tradizionale Battitura della “Nzegna”, bandiera multicolore che viene fatta roteare nell'aria: esibizione degli sbandieratori in Largo Macchiavelli lunedì 28 marzo 2016 e in Piazza Municipio martedì 29 marzo 2016.

Il quadro, durante le giornate di lunedì e martedì, segue la processione per le vie del paese. Il sabato successivo alla Pasqua (02 aprile 2016), sempre in processione, il quadro viene riportato presso il Santuario di Belvedere dove avviene, per l’ultima volta, la battitura della “Nzegna”, che chiuderà i festeggiamenti, legati alle festività pasquali, in onore della Vergine.

 

ESCURSIONI NELL'ALTOSALENTO e dintorni

ORCHIDEE DEL PARCO DUNE COSTIERE - Sabato 9 Aprile 2016 ore 10,00 ingresso camping Pilone: passeggiata sulle dune fossili del Parco, tra mare, macchia mediterranea e fioriture primaverili, per conoscere e osservare le preziose orchidee selvatiche.
L'INCANTEVOLE BOSCO DELLE PIANELLE - Sabato 9 Aprile 2016 ore 15,30 Centro Visite Bosco Pianelle: trekking nell'area protetta delle Pianelle, per scoprire i segreti delle piante e degli animali selvatici, tra lecci monumentali e panorami mozzafiato.
TRA TORRI E CALETTE SELVAGGE - Sabato 9 Aprile 2016 ore9,30 Torre Cintola Capitolo di Monopoli: trekking lungo la costa di Monopoli, tra spiagge deserte e mare incontaminato, alla scoperta di torri, abbazie, chiese rupestri e orchidee spontanee.
info@cooperativaserapia.it

 

LA RESISTENZA DEL VINILE

Domenica 17 aprile a San Vito dei Normanni dalle ore 9:00 e fino alle 21:00, presso l’ex Chiostro dei Domenicani, mostra mercato dedicata allo scambio e all’acquisto di vinili e altre rarità, giradischi usati e da collezione, riviste e poster.

 

MARATONINA DEGLI ULIVI SECOLARI

Domenica 24 aprile 2016 con partenza alle 9,00 da Viale Pola a Ostuni per poi scendere nella piana degli ulivi secolari e risalire nella Città Bianca.

 

ESCURSIONI NELL'ALTOSALENTO e dintorni - weekend 23-25 aprile 2016

Sabato 23 aprile 2016 ore 10,00 In bici tra la costa e gli ulivi secolari  - info@millenaridipuglia.com
Questa è la stagione migliore per passare un weekend in natura e scoprire le tante meraviglie presenti tra la splendida costa pugliese e i grandi ulivi della piana degli ulivi secolari. Si percorrono in bici alcuni sentieri immersi in una piccola oasi naturale, tra i profumi della macchia e della primavera. Un percorso di bassa difficoltà tra i sentieri del mare e i sentieri delle meravigliose sculture di ulivi secolari presenti lungo la via Traiana. Si partirà dalla Masseria Lamasanta, in area di Costa Merlata ad Ostuni, percorrendo bellissimi sentieri immersi nella macchia mediterranea tra le colorate orchidee selvatiche.

Sabato 23 aprile 2016 ore 16,00 Escursione alla Gravina di Riggio a Grottaglie - info@millenaridipuglia.com
Una delle più belle gravine del parco regionale Terra delle Gravine. Una meraviglia dal punto di vista naturalistico, paesaggistico e storico archeologico per la presenza di numerose grotte appartenenti al villaggio rupestre. Lungo l’itinerario si potranno scoprire passaggi segreti che conducono in affascinanti grotte panoramiche e grotte affrescate che conservano alcune delle pitture più antiche dell’Italia meridionale, risalenti al X secolo d.C., e nella quale è possibile ancora leggere e ammirare alcune scene di santi, crocifissioni e simboli cristiani. In questo periodo è possibile ammirare l’unica cascata presente in Puglia che raccoglie l’acqua in una piccola piscina naturale dove gli anfibi possono trovare un luogo dove riprodursi.

Domenica 24 aprile 2016 ore 9,30  Ciclopasseggiata tra i trulli - info@cooperativaserapia.it 
Partendo da Tagaro, pittoresca contrada di trulli nella campagna di Locorotondo, pedaleremo lungo dolci saliscendi, tra trulli e muretti a secco, vigneti e oliveti, orti e macchie boscose, ammirando alcuni tra i tratti più belli della Valle d'Itria.
Accompagnati da scorci panoramici di rara bellezza, faremo il pieno di natura pedalando in libertà sulla ciclovia dell'Acquedotto Pugliese, attraversando antichi ponti in muratura, come quello del canale di Figazzano.
Raggiunta infine Cisternino, dopo un'avvincente salita, godremo di una magnifica vista sull'intera vallata: una splendida cartolina prima del ritorno.

Domenica 24 aprile 2016 ore 10,00 Passeggiata in natura - info@cooperativaserapia.it
Il Bioagriturismo La Casa degli Uccellini è immerso nella campagna di Martina Franca, tra lussureggianti boschi di fragno, campi di grano e di ceci, profumate siepi di prugnolo e biancospino, garighe e prati ricchi di orchidee. E' qui che svolgeremo una passeggiata dedicata alla scoperta delle orchidee selvatiche.
L’arrivo della primavera è, infatti, annunciato dalle delicate fioriture di meravigliose e coloratissime orchidee. Svolgeremo una facile passeggiata per scoprire i segreti delle orchidee, apprezzarne la bellezza, conoscerne la delicata ecologia e la loro importanza conservazionistica.
Al termine della passeggiata, alle ore 13,30, ci attenderà un ricco picnic primaverile con i gustosi prodotti aziendali del Bioagriturismo.

Domenica 24 aprile 2016 ore 10,00 e Lunedì 25 aprile ore 17,00 Escursione alla Grotta dei Millenari lungo sentieri panoramici- info@millenaridipuglia.com
Un itinerario per ammirare l’infinita bellezza del paesaggio della piana degli ulivi vista dall’alto e respirare l’aria e i profumi della natura incontaminata. L’itinerario di Millenari di Puglia è un percorso naturalistico culturale che unisce il piacere della conoscenza a quello della camminata in natura condito da un pizzico di avventura. Camminando si giungerà alla bella caverna panoramica la cui caratteristica, oltre al suggestivo colpo d’occhio che si ha al suo incontro, è quella di ammirare dall’interno l’intera piana degli ulivi secolari

Lunedì 25 aprile 2016 ore 10,00 Trekking naturalistico - info@cooperativaserapia.it
Escursione in uno degli angoli più suggestivi del territorio martinese, tra boschi, grotte e masserie.  Il percorso prenderà avvio da Masseria Tagliente, storica masseria dall'elegante prospetto ottocentesco che domina la piana tarantina. Proseguirà lungo sentieri e mulattiere che si inoltrano dapprima nel bosco di fragno e successivamente nel suggestivo bosco di leccio che ammanta la gravina dell'Inferno. Esploreremo anche la grotta delle Cento Camere.
Si raggiungerà una singolare masseria in abbandono che sorge ai piedi della scarpata murgiana, circondata da oliveti secolari di rara bellezza. Ne visiteremo lo iazzo in bella posizione panoramica. Qui ognuno consumerà il proprio pranzo a sacco. Dopodichè riprenderemo il cammino tra pascoli di capre e profumata macchia a rosmarino.

Lunedì 25 aprile 2016 ore 10,00 Escursione lungo i sentieri dell'Acquedotto Pugliese - info@millenaridipuglia.com 
L’acquedotto pugliese, oltre ad essere la più grande opera idraulica d’Europa, con la sua strada di servizio è anche tra i sentieri più belli della Valle d’Itria. Si respira la magia del paesaggio autentico della Valle d’Itria, con le sue piccole vallate, i suoi vigneti, i suoi trulli di pietra, gli antichi palmenti e le numerose grandi querce Al termine dell’escursione si avrà la possibilità di fermarsi a pranzo, un’ottima occasione per stare insieme e per concludere a tavola un itinerario dedicato al paesaggio, alla terra, ai colori e ai sapori della Valle d’Itria.

 

RICETTE ALL' ITALIANA

29 Aprile 2016 Piazza Plebiscito a Ceglie Messapica: registrazione puntate del programma tv di Rete 4 con Davide Mengacci.

 

LE GIORNATE RURALI - GAL TERRA DEI MESSAPI

Sabato 30 aprile dalle ore 18.30, in centro a Latiano: dopo il dibattito (nella Saletta Imperiali del Comune) e il momento di confronto all'interno del format "Il Territorio che vogliamo" seguirà un momento di condivsione e festa.
L’appuntamento sarà arricchito dall’inebriante musica locale a cura dei “Beddu ci balla” e dalle gustose degustazioni enogastronomiche a base di pizzu latianese e la tipica focaccia locale.


TANTO BELLE DA ABBAGLIARE -"Dodici bellissime città bianche da visitare in Italia" selezionate da Skyscanner - TGCOM24 - ANSA

*Aprile 2016             Sorgono soprattutto nel Meridione d’Italia, con una sorta di primato in Puglia: servono a riflettere i raggi del sole e rendere più sopportabile il calore estivo. Nascono così in Italia come in Andalusia e nel bacino mediterraneo in particolare le città bianche. Parola d'ordine candore: da Ostuni a Levanzo, da Trani a Siracusa. Ecco le città bianche addentrandosi fra le case, i vicoli e le piazze bianche dello stivale, per scoprire le affascinanti storie dei borghi bianchi della Valle D'Itria e del bellissimo travertino ascolano, e i racconti custoditi dalla pietra giuggiulena degli edifici di Siracusa.
Molte di queste gemme architettoniche sono in Puglia, regione il cui fascino sembra non lasciare indifferenti i turisti stranieri, come mostra l’incremento di ricerche di voli verso gli aeroporti di Bari (+7%) e Brindisi (+5%) rispetto al 2015.

Delle dodici località cinque sono nell’Altosalento:
Ostuni – Città Bianca per eccellenza, Ostuni incanta con il suo splendore. Situata su tre colline questa cittadina ha il centro storico coperto interamente di calce bianca. Grazie a questa particolarità la città si è preservata dalla peste del XVII secolo, perché la calce è un vero e proprio disinfettante naturale. Nei vicoletti del centro storico, denominato la Terra, da ammirare l'incantevole bellezza delle case, dei vicoli e dei monumenti.
Ceglie Messapica - Come molte altre località pugliesi, anche a Ceglie Messapica il bianco predomina su tutto. In questo caso, l'uso della calce bianca aveva lo scopo principale di donare un pò di luce ai vicoli stretti della città. Addentrandovi nel centro storico, di epoca medioevale, si arriverà al meraviglioso castello Ducale.
Cisternino - Un altro luogo meraviglioso della Valle D'Itria è Cisternino, eletto borgo più bello d'Italia. Il suo centro storico storico è stato definito capolavoro di architettura senza architetti dall'architetto giapponese Hidenobu Jinnai. Un labirinto di vicoletti tra il bianco delle dimore con richiami arabeggianti, le porticine di colore azzurro e i fiorellini che fanno di questo luogo un posto magico.
Locorotondo - Un incantevole paesino pugliese della Valle D'Itria. Come Ostuni, il centro storico di Locorotondo è circolare e completamente ricoperto di calce e pittura bianca, reso ancora più magico dai numerosi balconi decorati con fiori e piante. Altra particolarità del luogo sono le cummerse, abitazioni con tetti aguzzi ricoperte da lastre calcaree dette chiancarelle, all'interno dei quali è possibile soggiornare .
Martina Franca - A pochi chilometri da Cisternino, Martina Franca, è un altro borgo spettacolare della Valle d'Itria! Qui il colore bianco delle viuzze e delle case si integra perfettamente e in modo raggiante con lo stile barocco dei palazzi nobiliari, il rococò della Basilica di San Martino e le logge in ferro battuto. Pensate che un tempo le strade principali che univano le porte cittadine erano fatte in pietra lavica nera, invece le viuzze minori erano in pietra bianca.


ESCURSIONI NELL'ALTOSALENTO E DINTORNI - weekend 30 aprile 1° maggio

Sabato 30 Aprile 2016 ore 9,30 - Trekking lungo la costa adriatica del Capitolo (Monopoli) - info@cooperativaserapia.it
Il trekking costiero parte da Torre Cintola, singolare torre costiera seicentesca. di là s'intraprende un antico tracciato della via Traiana che ci condurrà ad una chiesetta in grotta, resa unica da un rosone circondato da cerchi concentrici scavati nella calcarenite. Sarà quindi la volta dei resti di Torre San Giorgio da cui si scorge in lontananza l'inconfondibile muraglione messapico di Egnazia.
Passeggiando per seminativi e oliveti secolari, riprenderemo la costa e, tra ginepri e asfodeli, giungeremo all'Abbazia di Santo Stefano: gioiello architettonico incastonato in un promontorio tra due porti naturali, scelta dai Cavalieri di Malta quale quartier generale dell'omonimo feudo gerosolimitano.

Sabato 30 Aprile 2016 ore 10:00 -
Escursione lungo il ponte più alto dell’acquedotto pugliese - info@millenaridipuglia.com
Escursione lungo uno dei più bei tratti dei sentieri dell’acquedotto pugliese attraverso un itinerario che consente di camminare lungo il più alto ponte tra il paesaggio del bosco da un lato e l’ampia vallata del canale di Pirro dall’altro.

Sabato 30 Aprile ore 10:00 - Escursione alla Gravina di Riggio a Grottaglie - info@millenaridipuglia.com
Un’escursione per scoprire i tanti tesori custoditi dalla meravigliosa gravina di Riggio, una delle più belle e naturalisticamente interessanti del parco regionale Terra delle Gravine. Una meraviglia dal punto di vista naturalistico, paesaggistico e storico archeologico per la presenza di numerose grotte appartenenti all’antico villaggio rupestre. Dopo le piogge è possibile ammirare l’unica cascata presente in Puglia che raccoglie l’acqua in una piccola piscina naturale dove gli anfibi possono trovare un luogo dove riprodursi. Una suggestione che la natura ci offre insieme al bellissimo panorama di cui si gode dalla grotta della farmacia caratterizzata da numerose nicchie nella parete rocciosa.

Sabato 30 Aprile ore 16:00 - In bici tra la costa e gli ulivi secolari di Ostuni - info@millenaridipuglia.com
Questa è la stagione migliore per passare un weekend in natura e scoprire le tante meraviglie presenti tra la splendida costa pugliese e i grandi ulivi della piana degli ulivi secolari. Un percorso in bicicletta di bassa difficoltà tra i sentieri del mare e i sentieri delle meravigliose sculture di ulivi secolari presenti lungo la via Traiana. Si partirà dalla Masseria Lamasanta, in area di Costa Merlata ad Ostuni, percorrendo bellissimi sentieri immersi nella macchia mediterranea tra le colorate orchidee selvatiche.

Domenica 1 Maggio ore 10:00 - Escursione lungo i colli di Cisternino - info@millenaridipuglia.com
Uno dei luoghi più incantevoli e suggestivi per la bellezza del panorama e la natura incontaminata è l’area collinare di Cisternino, soprattutto in questo periodo di primavera in cui la natura è esplosa in tutto il suo splendore. Attraversando i boschi della collina di Cisternino si percorreranno sentieri panoramici di bassa difficoltà che consentiranno di esplorare luoghi meravigliosi a cavallo tra la piana degli ulivi millenari e la Valle d’Itria.

Domenica 1 Maggio 2016 ore 10:00 - Massafra e le gravine - info@cooperativaserapia.it
Partiremo dal centro abitato per immergerci in una natura strepitosa, fatta di gravine, masserie storiche affacciate sul golfo di Taranto, praterie di fiori dai mille colori, voli di falchi e di inaspettate chiese rupestri. San Simini, gravina Madonna della Scala, S.Angelo in Torella, Colombato, Madonna della Buona Nova, sono alcuni dei siti che visiteremo. L'escursione si concluderà nel pomeriggio, tra storia e leggenda, con la nota e singolare farmacia di Mago Greguro, all'interno del suggesivo villaggio rupestre medievale della Valle delle Rose.

Domenica 1 Maggio 2016 ore 17:30 - Escursione verso la Grotta dei Millenari lungo sentieri panoramici ad Ostuni - info@millenaridipuglia.com
Un itinerario per ammirare l’infinita bellezza del paesaggio della piana degli ulivi vista dall’alto e respirare l’aria e i profumi della natura incontaminata. Camminando si giungerà alla bella caverna panoramica la cui caratteristica, oltre al suggestivo colpo d’occhio che si ha al suo incontro, è quella di ammirare dall’interno l’intera piana degli ulivi secolari.

 

DOMENICA AI MUSEI

Domenica  1 Maggio 2016 - Ogni prima domenica del mese ingresso gratuito in tutti i luoghi della cultura statali.

Brindisi - Area Archeologica "S. Pietro degli Schiavoni" e l'Archivio di Stato
Fasano/Egnazia - Museo nazionale e Parco Archeologico di Egnazia "Giuseppe Andreassi"

* Non molto lontano dall'Altosalento, escursione metà giornata / un giorno
Altamura (BA) - Museo Archeologico Nazionale
Bari - Castello Svevo, Palazzo Simi e l'Archivio di Stato
Bitonto (BA) - Galleria Nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria Devanna"
Canne della Battaglia (BAT) - Antiquarium e Area Archeologica
Canosa di Puglia (BAT) - Palazzo Sinesi
Castel del Monte(BAT) - Castello Federiciano
Copertino (LE) - Castello Angioino
Gioia del Colle (BA) - Museo Archeologico Nazionale e Parco Archeologico di Monte Sannace
Grumento Nova (PZ) - Teatro Romano e Museo Archeologico Nazionale dell’Alta Val d’Agri
Matera - Museo Nazionale "Domenico Ridola" e Museo Nazionale d'Arte Medievale e Moderna della Basilicata
Metaponto (MT) - Museo Archeologico, Parco Archeologico e Tempio delle Tavole Palatine
Policoro (MT) - Parco Archeologico di Heraclea e Museo Nazionale della Siritide
Ruvo di Puglia (BA) - Museo Nazionale Jatta
Sibari (CS) - Parco Archeologico e Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide
Taranto - Museo Archeologico Nazionale e Chiosto Ex Convento di San Domenico
Trani (BAT) - Castello e l' Archivio di Stato

 

NON SOLO FIERA

dal 23 aprile a l ° maggio a Martina Franca, Piazza D'Angiò - commercio, cultura, gastronomia, eventi

 

ESCURSIONI NELL'ALTOSALENTO e dintorni - weekend 7 e 8 Maggio 2016

Sabato 7 Maggio ore 10:00 e Domenica 8 Maggio ore 10,00 - Escursione alla Gravina di Riggio a Grottaglie - info@millenaridipuglia.com
Un’escursione per scoprire i tanti tesori custoditi dalla meravigliosa gravina di Riggio, una delle più belle e naturalisticamente interessanti del parco regionale Terra delle Gravine. Una meraviglia dal punto di vista naturalistico, paesaggistico e storico archeologico per la presenza di numerose grotte appartenenti all’antico villaggio rupestre. Dopo le piogge è possibile ammirare l’unica cascata presente in Puglia che raccoglie l’acqua in una piccola piscina naturale dove gli anfibi possono trovare un luogo dove riprodursi. Una suggestione che la natura ci offre insieme al bellissimo panorama di cui si gode dalla grotta della farmacia caratterizzata da numerose nicchie nella parete rocciosa.

Sabato 7 Maggio 2016 ore 15,00 - Bosco delle Pianelle fra Martina e Massafra - info@cooperativaserapia.it
Una piacevole passeggiata lungo i sentieri della Riserva Bosco delle Pianelle ci condurrà alla scoperta di un autentico bosco d'alto fusto, fatto di lecci, corbezzoli, ornielli, clematidi ed eleganti felci. Dopo aver superato foggia Lamacupa, testimonianza di un passato fatto di pastori, massari, boscaioli, carbonai e raccoglitori di funghi ed erbe selvatiche, saremo avvolti dalle slanciate silhouette di lecci secolari, lungo mulattiere sul fondo di una lama, e saremo accompagnati dai canti di merli, scriccioli e pettirossi, tra improbabili muretti a secco nascosti dalla vegetazione e ricoperti di morbido muschio fino ad una storica ed affascinante masseria, ormai in abbandono. Percorreremo i sentieri dei briganti e dei lupi, respireremo l'atmosfera del bosco e ne conosceremo il delicato equilibrio.

Sabato 7 Maggio ore 16:00 - In bici tra la costa e gli ulivi secolari di Ostuni - info@millenaridipuglia.com
Questa è la stagione migliore per passare un weekend in natura e scoprire le tante meraviglie presenti tra la splendida costa pugliese e i grandi ulivi della piana degli ulivi secolari.
Un percorso in biciletta di bassa difficoltà tra i sentieri del mare e i sentieri delle meravigliose sculture di ulivi secolari presenti lungo la via Traiana. Si partirà dalla Masseria Lamasanta, in area di Costa Merlata ad Ostuni, percorrendo bellissimi sentieri immersi nella macchia mediterranea tra le colorate orchidee selvatiche.

Sabato 7 Maggio ore 16,00 - Escursione alla Gravina di Riggio a Grottaglie- info@cooperativaserapia.it
La Gravina di Riggio è un canyon naturale caratterizzato da una lussureggiante e variegata macchia mediterranea e da pareti calcaree e calcarenitiche nelle quali sono stati ricavati insediamenti rupestri in periodo medievale. Si inserisce nel più ampio Parco Naturale Regionale “Terra delle Gravine” che si estende da San Marzano di San Giuseppe a Ginosa, in diretta continuità ecologica ed ambientale con la gravina di Matera.
Il percorso, lungo circa 3,5 km e di media difficoltà, si sviluppa sul ciglio e sul fondo della gravina, tra olivi secolari monumentali e i profumi del timo, del rosmarino e del mirto, fino a raggiungere le case grotta scavate direttamente nella roccia, la chiesa rupestre che conserva affreschi di santi e di scene bibliche in stile bizantino e una singolare “farmacia”, tra scenografici panorami e i voli di eleganti corvi imperiali.

Domenica 8 Maggio ore 9,30 - Butterly watching - osservare le farfalle in natura - info@ciuchinobirichino.it
Alla scoperta delle farfalle e degli insetti tra alberi secolari di quercia e i prati fioriti del Bosco Didattico e Parco Avventura "Ciuchino Birichino" di Ostuni.

Domenica 8 Maggio ore 10,00 - Escursione tra gli antichi paesaggi di Masseria Mozzone - info@millenaridipuglia.com
Un luogo che ancora oggi conserva numerose tracce del passaggio dei nostri antenati e che in parte cercheremo di svelare. Il sentiero tra gli ulivi e la macchia mediterranea condurrà verso un altro paesaggio inatteso, diverso e di grande effetto. Un paesaggio collinare unico che rievoca paesaggi montani. Lungo il percorso non mancheranno altre interessanti sorprese tra masserie disabitate, villaggi di trulli e strade antiche. Lungo il percorso incontreremo anche il grande ulivo delle tre sorelle.

Domenica 8 Maggio 2016 ore 10:00 - Massafra e le gravine - info@cooperativaserapia.it
Partiremo dal centro abitato per immergerci in una natura strepitosa, fatta di gravine, masserie storiche affacciate sul golfo di Taranto, praterie di fiori dai mille colori, voli di falchi e di inaspettate chiese rupestri. San Simini, gravina Madonna della Scala, S.Angelo in Torella, Colombato, Madonna della Buona Nova, sono alcuni dei siti che visiteremo.
L'escursione si concluderà nel pomeriggio, tra storia e leggenda, con la nota e singolare farmacia di Mago Greguro, all'interno del suggesivo villaggio rupestre medievale della Valle delle Rose.

Domenica 8 Maggio 2016 ore 15:30 - Escursione verso la Grotta dei Millenari lungo sentieri panoramici ad Ostuni - info@millenaridipuglia.com
Un itinerario per ammirare l’infinita bellezza del paesaggio della piana degli ulivi vista dall’alto e respirare l’aria e i profumi della natura incontaminata. Camminando si giungerà alla bella caverna panoramica la cui caratteristica, oltre al suggestivo colpo d’occhio che si ha al suo incontro, è quella di ammirare dall’interno l’intera piana degli ulivi secolari.

 

FIERA DEL CROCIFISSO

Ceglie Messapica, Domenica 8 Maggio (rinviata da Lunedì 2 per maltempo).
 * Da secoli la festa del Crocifisso era uno degli appuntamenti più importanti per i cegliesi. Fino agli anni 50 i fedeli facevano a gara per organizzare la Processione, far brillare i fuochi d'artificio e illuminare le strade principali del paese. Il 2 maggio era ed è il giorno della Fiera.



FULL BIKE DAY

Domenica 8 maggio a San Vito dei Normanni un evento dedicato alla bicicletta in tutte le sue forme artistiche.
La mattinata è dedicata alla natura, con un tour di 16 chilometri in bicicletta da San Vito dei Normanni al Centro Visite dell’Oasi di Torre Guaceto a Serranova (raduno in Piazza Municipio alle ore 9:00 e partenza alle ore 9,30).
In serata, presso l’ex Convento dei Domenicani di via Mazzini, sono concentrati tutti gli eventi culturali e l’esposizione di biciclette realizzate o restaurate da architetti, designer e creativi. A partire dalle ore 19,30 l’inaugurazione della mostra fotografica internazionale “24 Scatti Bike / l’Uomo e la Bicicletta”,. Seguirà la proiezione del miglior video musicale a tema “Musica e Bicicletta” e l’incontro con Oana Pop fotografa e artista.

 

BANDIERE BLU 2016

* 11 Maggio 2016 - Riconfermate nell'Altosalento Ostuni e Fasano, e quest'anno si aggiunge Carovigno con Penna Grossa e Torre Guaceto. Tutta la Riviera dei Trulli nel 2016 è Bandiera Blu!  50 chilometri di spiagge, scogliere, calette che si specchiano in un mare meravigliosamente bello.

 

LA NOTTE DELL’IMPERATORE” E L’EDIZIONE STRAORDINARIA DEL CORTEO STORICO DI FEDERICO II 

Una grande festa di compleanno per Oria. Era domenica 14 maggio 1967 quando intorno al Castello Normanno-Svevo di Oria si svolse la prima edizione del “Corteo Storico di Federico II – Torneo dei Rioni”.

Sabato 14 maggio dalle 19:00 sino a notte per le vie del centro storico attrazioni di vario genere, non esclusivamente medievali, con la partecipazione dei Rioni, degli sbandieratori, delle compagnie d’arme e di figuranti in abiti d’epoca. 

Domenica 15 maggio dalle 17,00, edizione straordinaria del “Corteo Storico di Federico II”. Partenza del corteo da piazzale Municipio con percorso lungo le principali vie cittadine fastosamente addobbate con i vessilli dei quattro rioni. I figuranti che indossando abiti d’epoca perfettamente ricostruiti sfileranno insieme all’Imperatore Federico II saranno circa mille, tra nobili e dame, crociati, armigeri, portatori di animali esotici, falconieri, portainsegne, cavalieri in arme, giocolieri, mangiafuoco, arcieri, danzatrici e saraceni, accompagnati da sbandieratori e musici. Nel corteo, inoltre, verrà riproposta la sfarzosa corte orientale di Giovanni Di Brienne, futuro suocero di Federico II e Re di Gerusalemme con danzatrici del ventre, armigeri mori, portatori di cammelli, nobili e dame orientali.  Ad impersonare l'Imperatore Federico II l'attore Sebastiano Somma.

 

FASANO-SELVA - gara automobilistica

Edizione numero 59 della cronoscalata “Coppa Selva di Fasano”, gara automobilistica valevole quale seconda prova del Civm (Campionato Italiano Velocità Montagna) e del Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud.  Confermato anche quest’anno il “Trofeo Vip” che vedrà cimentarsi con le auto da corsa alcuni volti noti del mondo dello spettacolo, dello sport e della politica ovvero Alex Belli, Raffaello Balzo, Roberto Farnesi, Luca Cassol, Gracia de Torres, Giovanni Angiolini, Cristina Buccino, Patricia Contreras, Gigi Mastrangelo, Lello Di Bari e Fabiano Amati.

Sabato 14 maggio: prove ufficiali;
Domenica 15 maggio: gara dalle ore 8,45 e cerimonia di premiazione

 

LE GIORNATE RURALI - GAL TERRA DEI MESSAPI

Domenica 15 maggio a Mesagne
- alle 16.30 sfilata di "Attacchi d'epoca";
- alle 18.00 dibattito all'interno del Castello Normanno Svevo;
- alle 20 chiusura della sfilata e inizio della Festa Rurale in Piazza Orsini del Balzo con musica e sapori della nostra terra.



ESCURSIONI NELL'ALTOSALENTO e dintorni - weekend 14 e 15 Maggio 2016

Sabato 14 Maggio ore 10:00 - In bici tra la costa e gli ulivi secolari di Ostuni - info@millenaridipuglia.com
Si partirà dalla Masseria Lamasanta, in area di Costa Merlata ad Ostuni, percorrendo bellissimi sentieri immersi nella macchia mediterranea tra le colorate fioriture.

Sabato 14 Maggio ore 16:30 e Domenica 15 Maggio ore 16:30 - Escursione alla Gravina di Riggio a Grottaglie - info@millenaridipuglia.com
La gravina di Raggio è una delle più belle e naturalisticamente interessanti del parco regionale Terra delle Gravine. Lungo l’itinerario si potranno scoprire passaggi segreti che conducono in affascinanti grotte panoramiche e grotte affrescate. 

Sabato 14 maggio 2016 ore 17,00 – Il bosco delle Orchidee - info@cooperativaserapia.it
Una passeggiata nella Riserva Bosco delle Pianelle, uno dei boschi più estesi della Puglia, tra lussureggianti boschi di fragno, profumate siepi di biancospino, rigogliosa macchia mediterranea, lecci secolari, incantevoli gallerie a carpino, radure inondate da coloratissime fioriture tra cui le orchidee selvatiche, protagoniste della passeggiata.

Domenica 15 maggio 2016 ore 9,30 - In bici tra boschi e masserie - info@cooperativaserapia.it
Cicloescursione tra maestosi boschi di querce, trulli, neviere e masserie storiche della Murgia sud-orientale.Lungo il percorso si potranno ammirare e visitare antiche masserie come Orimini, Parco di Mottola, Carrucola, Signora, diverse per tipologia, con trulli, cappelle affrescate e antiche neviere utilizzate in passato per la produzione di ghiaccio.

Domenica 15 Maggio ore 15:30 -
Escursione verso la Grotta dei Millenari lungo sentieri panoramici ad Ostuni - info@millenaridipuglia.com
Un itinerario per ammirare l’infinita bellezza del paesaggio della piana degli ulivi vista dall’alto e respirare l’aria e i profumi della natura incontaminata. La bella caverna panoramica è raggiungibile percorrendo sentieri dal parco archeologico di S.Maria d’Agnano.

Domenica 15 Maggio ore 16,00 - Escursione ai piedi della collina di Ostuni da Masseria Scategna - info@millenaridipuglia.com
L’itinerario prevede un’escursione a piedi lungo antichi tratturi scoprendo alcuni tesori nascosti tra i quali un bellissimo complesso di trulli, ulivi plurisecolari maestosi e contorti, macchia mediterranea, bellissime querce e uno dei carrubi ultracentenari più grandi della zona

 

IL MAGGIO DEI LIBRI 2016

Campagna nazionale promossa dal MIBAC che ha l’obiettivo di sottolineare il valore sociale delle lettura.
Mercoledì 18 maggio, alle ore 18.30, presso il Palazzo Imperiali a Latiano, si terrà la conversazione con l’autore Domenica Losurdo che presenterà il suo libro dal titolo "Un mondo senza guerre, l’idea di pace dalle promesse del passato alle tragedie del presente"

 

ESCURSIONI NELL'ALTOSALENTO e dintorni - weekend 20, 21 e 22 maggio 2016

Venerdì 20 Maggio 2016 ore 18:00 - Atmosfere rococo' a Martina Franca - info@cooperativaserapia.it
Un pomeriggio da trascorrere tra mascheroni apotropaici, eleganti conchiglie e foglie d’acanto ricavate nella pietra calcarea, tra strade, vicoli e piazze del centro storico di Martina Franca.

Sabato 21 maggio ore 10:00 - 
In bici tra la costa e gli ulivi secolari di Ostuni - info@millenaridipuglia.com
Un weekend in natura e scoprire le tante meraviglie presenti tra la splendida costa pugliese e i grandi ulivi della piana degli ulivi secolari.

Sabato 21 maggio ore 16:30 - 
Escursione nella meravigliosa Gravina di Riggio a Grottaglie - info@millenaridipuglia.com
Una delle più belle gravine dell’arco ionico, la Gravina di Riggio a Grottaglie, una delle più interessanti del parco regionale Terra delle Gravine sia dal punto di vista naturalistico che storico archeologico.

Sabato 21 Maggio 2016  ore 17:00 - 
Il sabato del villaggio a Ginosa - info@cooperativaserapia.it
Ginosa, con la sua gravina e con gli insediamenti medievali scavati nella roccia, fa parte del Parco Regionale Terra delle Gravine. Visiteremo il medievale Villaggio Rivolta, con le case-grotta, le cisterne e il sistema per la raccolta dell'acqua piovana, le scale, le strade, i forni, le chiese, tra voli di passeri solitari e corvi imperiali.

Domenica 22 Maggio ore 9,30 - Biomonitoraggio - segreteria@laboratoriourbanofasano.it
Passeggiata nelle campagne circostanti Fasano, per identificare le farfalle, bio-indicatori della qualità dell’ambiente; esperti entomologi  forniranno ai partecipanti alcune informazioni sulle tecniche di riconoscimento e monitoraggio delle farfalle.

Domenica 22 Maggio 2016 - ore 10,00 - 
Il bosco sonoro nella Riserva delle Pianelle - info@cooperativaserapia.it
Passeggiata nel Bosco delle Pianelle fra Martina e Massafra per scoprirne i suoni primaverili e per assistere ad un inaspettato concerto di flauti tra querce secolari. 

Domenica 22 Maggio ore 10:00 - 
Escursione lungo i sentieri dell'acquedotto pugliese da Masseria Mazzalorsa - info@millenaridipuglia.com
Escursione lungo uno dei più bei tratti dei sentieri dell’acquedotto pugliese attraverso un itinerario che consente di camminare lungo alcuni dei ponti più alti che consentono di ammirare il paesaggio del bosco da un lato e l’ampia vallata del canale di Pirro dall’altro.

Domenica 22 maggio ore 15:30 - 
Escursione verso la Grotta dei Millenari ad Ostuni - info@millenaridipuglia.com
Un itinerario per ammirare l’infinita bellezza del paesaggio della piana degli ulivi vista dall’alto e respirare l’aria e i profumi della natura incontaminata.

Domenica 22 maggio ore 16:30 - 
Escursione nella meravigliosa Gravina di Riggio a Grottaglie - info@millenaridipuglia.com
Un’escursione per scoprire i tanti tesori custoditi dalla rigogliosa vegetazione della gravina. Lungo l’itinerario si potranno scoprire passaggi segreti che conducono in affascinanti grotte panoramiche e grotte affrescate. Dopo le piogge è possibile ammirare l’unica cascata presente in Puglia che raccoglie l’acqua in una piccola piscina naturale.

 

ESCURSIONI NELL'ALTOSALENTO e dintorni - weekend 28 e 29 maggio 2016

Sabato 28 Maggio 2016 ore 17,00 - In bici tra boschi e masserie della Murgia sud-orientale di Martina - info@cooperativaserapia.it
Sabato 28 Maggio 2016 ore 10:00 - Escursione tra boschi e terrazze panoramiche lungo la collina di Cisternino - info@millenaridipuglia.com
Sabato 28 Maggio 2016 ore 16:30 - Escursione in bici tra la costa e gli ulivi secolari di Ostuni - info@millenaridipuglia.com
Domenica 29 Maggio 2016 - Giornata delle Oasi 2016 all’ Oasi WWF Monte Sant’Elia fra Martina e Mottola - martinafranca@wwf.it
Domenica 29 Maggio 2016 - Giornata delle Oasi 2016 alla Riserva di Torre Guaceto dove, durante la giornata, sono previste visite guidate, laboratori per bambini, pilates in spiaggia e liberazione della tartaruga. Nella stessa giornata inaugurazione del nuovi centri della Riserva: il Centro Recupero per le Tartarughe Marine, il Centro per l’educazione ambientale marina e gli sport velici e l’Osservatorio Ecologico - info@cooperativathalassia.it
Domenica 29 Maggio 2016 ore 9,30 - Tra torri e calette selvagge al Capitolo di Monopoli con visita di una chiesetta in grotta, di Torre San Giorgio e dell’'Abbazia di Santo Stefano incastonato in un promontorio tra due porti naturali - info@cooperativaserapia.it
Domenica 29 Maggio 2016 ore 10:00 - Escursione per conoscere il mondo delle farfalle e l’oasi di Lamasanta (Costa Merlata di Ostuni) - info@millenaridipuglia.com
Domenica 29 maggio 2016 ore 17:30 - Escursione verso la Grotta dei Millenari ad Ostuni -info@millenaridipuglia.com
Domenica 29 Maggio 2016 ore 17:00 - Escursione alla Gravina di Riggio a Grottaglie nel Parco Terre delle Gravine - info@millenaridipuglia.com



PROCESSIONE DEL CAVALLO PARATO A BRINDISI - CORPUS DOMINI

Domenica sera 29 Maggio 2016 per le vie del centro. Il Vescovo porta in processione il Sacramento del Corpus Domini montando su un cavallo bianco parato, sotto lanci di fiori, a ricordo di un'antica tradizione che ha origine nel 1254. Il rito prevede una sosta per la benedizione del mare e per quella della città.

 

ESCURSIONI NELL'ALTOSALENTO e dintorni - weekend lungo 2 , 4 e 5 Giugno 2016

Giovedì 2 giugno Festa della Repubblica - Torre Guaceto - info@cooperativathalassia.it
A PIEDI, SULLA VIA DELLA TORRE
Ore 9.30 e ore 10.00
Appuntamento nella Borgata di Serranova presso il Centro Visite della Riserva per un’escursione alla scoperta della zona umida, passando per il mare e l’antica Torre fino a raggiungere la sorgente di Gaw Sit. Un’esperienza per conoscere i diversi ambienti naturali della riserva, per perdersi, e ritrovarsi, e perdersi ancora.
SU DUE RUOTE
Dalle 9.30 alle 17.00
Noleggia una bici per raggiungere il mare, attraversando i sentieri tra gli ulivi secolari e la macchia mediterranea con il vento fra i capelli!
MUSEO GAW SIT a Serranova, dal giovedì alla domenica
Orari di apertura: dalle 9.30 alle 12.30 - dalle 15.00 alle 17.30
Il rinnovato Centro Visite Al Gaw-sit di Serranova vi aspetta per farvi conoscere i segreti della Riserva di Torre Guaceto attraverso ricostruzioni multimediali che vi porteranno dalla macchia mediterranea fino al fondo del mare.

Giovedì 2 Giugno 2016 ore 9,30 - L'incantevole Bosco delle Pianelle fra Martina e Massafra - info@cooperativaserapia.it

Sabato 4 Giugno 2016 ore 15,00 - Scopriamo il Bosco delle Pianelle e i sentieri dei brigantii - info@cooperativaserapia.it

Sabato 4 Giugno 2016 ore 9,30 - Trekking in Valle D'Itria - info@cooperativaserapia.it

Domenica 5 Giugno ore 10,00 - Oasi di Monte Sant'Elia fra Martina e Mottola, Trekking dei briganti -  info@cooperativaserapia.it

Domenica 5 giugno ore 9,00 - Torre Guaceto - info@cooperativathalassia.it
GIORNATA NAZIONALE GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA
Conoscere la Riserva di Torre Guaceto attraverso un percorso lento, lungo la Strada dei Principi. Dal centro di Serranova si passeggerà fino al mare, passando tra uliveti e macchia, per riconoscere il senso di questi luoghi, accompagnati dalle guide Aigae della Cooperativa Thalassia.

 

FASANO JAZZ 2016

Rassegna di concerti e presentazioni di libri a tema, quattro gli appuntamenti in programma a Fasano:
14 maggio alle ore 20,00 al teatro Sociale il concerto di John Greaves
28 maggio al teatro Kennedy, ore 21, il concerto dei Goblin Rebirth
1° giugno al teatro Sociale, ore 21, con “Francesco Angiuli Quartet”
4 giugno al teatro Kennedy, ore 20, chiusura della rassegna con un doppio “set” fra musica e parole - presentazione di libri e una sequela dei brani progressive più noti di Led Zeppelin, King Crimson, Van Der Graaf Generator, Genesis, Emerson Lake e Palmer, Procol Harum, e delle band italiane Pfm, Orme, Baricentro e Acqua fragile, opportunamente arrangiati.

 

DOMENICA AI MUSEI

Domenica   5 Giugno 2016 - Ogni prima domenica del mese ingresso gratuito in tutti i luoghi della cultura statali.

Brindisi - Area Archeologica "S. Pietro degli Schiavoni" e l'Archivio di Stato
Fasano/Egnazia - Museo nazionale e Parco Archeologico di Egnazia "Giuseppe Andreassi"

* Non molto lontano dall'Altosalento, escursione metà giornata / un giorno
Altamura (BA) - Museo Archeologico Nazionale
Bari - Castello Svevo, Palazzo Simi e l'Archivio di Stato
Bitonto (BA) - Galleria Nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria Devanna"
Canne della Battaglia (BAT) - Antiquarium e Area Archeologica
Canosa di Puglia (BAT) - Palazzo Sinesi
Castel del Monte(BAT) - Castello Federiciano
Copertino (LE) - Castello Angioino
Gioia del Colle (BA) - Museo Archeologico Nazionale e Parco Archeologico di Monte Sannace
Grumento Nova (PZ) - Teatro Romano e Museo Archeologico Nazionale dell’Alta Val d’Agri
Matera - Museo Nazionale "Domenico Ridola" e Museo Nazionale d'Arte Medievale e Moderna della Basilicata
Metaponto (MT) - Museo Archeologico, Parco Archeologico e Tempio delle Tavole Palatine
Policoro (MT) - Parco Archeologico di Heraclea e Museo Nazionale della Siritide
Ruvo di Puglia (BA) - Museo Nazionale Jatta
Sibari (CS) - Parco Archeologico e Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide
Taranto - Museo Archeologico Nazionale e Chiosto Ex Convento di San Domenico
Trani (BAT) - Castello e l' Archivio di Stato

 

ESCURSIONI NELL'ALTOSALENTO e dintorni - weekend 11/12 giugno 2016

ESCURSIONI A TORRE GUACETO info@cooperativathalassia.it
     Serranova, dal giovedì alla domenica - MUSEO GAW SIT - Orari di apertura: dalle 9.30 alle 12.30 - dalle 15.00 alle 17.30 Il rinnovato Centro Visite Al Gaw-sit di Serranova vi aspetta per farvi conoscere i segreti della Riserva di Torre Guaceto attraverso ricostruzioni multimediali che vi porteranno dalla macchia mediterranea fino al fondo del mare.
     Torre Guaceto, sabato 11 giugno - Bike Trekking - ore 15.00 Il piacere di passeggiare in bicicletta si sposa con la scoperta dei paesaggi del Parco. Pedalare lungo i sentieri della macchia e i tratturi che attraversano l’uliveto secolare sarà un po’ come viaggiare lontano nel tempo. L’escursione diventa un lungo e suggestivo racconto di storie di piante, uomini e onde alla ricerca dell’essenza di questo speciale tratto di mare adriatico.
     Torre Guaceto, domenica 12 giugno - A piedi sulla via della Torre - ore 10,00 Appuntamento nella Borgata di Serranova presso il Centro Visite della Riserva per un’escursione alla scoperta della zona umida, passando per il mare el’antica Torre fino a raggiungere la sorgente di Gaw Sit. Un’esperienza perconoscere i diversi ambienti naturali della riserva, per perdersi, eritrovarsi, e perdersi ancora.
     Torre Guaceto, domenica 12 giugno – Alla scoperta di Gaw Sit – ore 16,00 Una visita guidata che termina in un laboratorio manuale nel giardino botanico. Il centro visite della Riserva, attraverso diorami, filmati e acquari mediterranei, racconta la storia di un luogo magico mentre profumi e colori di macchia si dispiegano nell’orto botanico.

ESCURSIONI NEL PARCO DELLE DUNE COSTIERE Sabato pomeriggio alle ore 16,30 nel Parco delle Dune Costiere partono due escursioni alla scoperta del fiorone di Torre Canne, uno dei prodotti simbolo della nostra Regione coltivato nell’area e nelle vicinanze del parco.
Madera Bike Tour organizza l´escursione in bicicletta con partenza dall´Albergabici (Casa Cantoniera ex ANAS) di Montalbano alle ore 16,30. L´organizzazione provvede a fornire biciclette, caschetti, guida e assistenza tecnica durante tutto il percorso. Info e prenotazioni al 327.5785185 - Daniele.
Gaia Enviromental Tours organizza la passeggiata di trekking partendo alle ore 16,30 dalla spiaggia di Lido Morelli. Dopo una breve visita all´area umida di Fiume Morelli, raggiungiamo le dune fossili dietro alle quali troviamo le coltivazioni di fioroni. Info e prenotazioni al 347.0042961 Maria Franca.

 

FESTIVAL DEI GIOCHI E DELLE TRADIZIONI

a Ceglie Messapica  ogni pomeriggio/sera dal 15 al 19 giugno 2016.
Per l’edizione numero dodici lo scenario urbano della città messapica spalancherà le porte alle comunità di gioco internazionali portatrici sane di messaggi di pace, come i ragazzi del Parkour Gaza family o i baby altleti del circo Fuma che nduma, che si esibiranno in numeri di giocoleria, equilibrismo, acrobatica.
I luoghi del festival sono tracciati in una mappa che comprende tutte le piazze e le strade del centro storico dove andranno in scena competizioni spettacolari come il Grande tiro alla fune (400 persone vs 400 persone, da piazza Plebiscito a piazza Sant’Antonio); il Biliardone, ovvero il calcio balilla umano con porte vere e tubi innocenti; i Carrettoni, veicolo homemade costruito con materiale di riciclo, solitamente legname e cuscinetti a sfera; e naturalmente la Cuccagna, un palo alto 8,5 metri, intorno al quale diverse squadre si sfidano con l’obiettivo di raggiungere la cima e fare incetta di salumi e formaggi. Fra i giochi in formato XXL (il gigantismo è un po’ la cifra del festival), quest’anno ci sarà anche il Megabilia ovvero una pista di 101,6 metri dove i concorrenti si sfideranno nel gioco delle biglie.

 

ESCURSIONI NELL'ALTOSALENTO e dintorni - weekend 18/19 giugno 2016

ESCURSIONI LUNGO LA MARINA E LE COLLINE DI OSTUNI - info@millenaridipuglia.com
     In bici tra la costa e gli ulivi secolari di Ostuni nell’area di Costa Merlata - Domenica 19 Giugno ore 16:30
     Con la luna piena tra il mare e il bosco a Costa Merlata - Domenica 19 Giugno ore 21:00

ESCURSIONE NEL PARCO DELLE GRAVINE - info@millenaridipuglia.com
     Escursione nella meravigliosa Gravina di Riggio a Grottaglie - Sabato 18 Giugno ore 17:00 una delle più belle gravine dell’arco ionico presente in agro di Grottaglie, una delle più interessanti del parco regionale Terra delle Gravine sia dal punto di vista naturalisticamente che storico archeologico per la presenza di numerose grotte appartenenti all’antico villaggio rupestre. Sabato 18 giugno sarà possibile partecipare all’escursione per scoprirne i tanti tesori custoditi dalla rigogliosa vegetazione. Si tratta di uno di quei luoghi che vanno assolutamente vissuti e visitati con una guida almeno una volta nella vita. Lungo l’itinerario si potranno scoprire passaggi segreti che conducono in affascinanti grotte panoramiche e grotte affrescate che conservano alcune delle pitture più antiche dell’Italia meridionale, risalenti al X secolo d.C., e nella quale è possibile ancora leggere e ammirare alcune scene di santi, crocifissioni e simboli cristiani. Dopo le piogge è possibile ammirare l’unica cascata presente in Puglia che raccoglie l’acqua in una piccola piscina naturale dove gli anfibi possono trovare un luogo dove riprodursi. Una suggestione che la natura ci offre insieme al bellissimo panorama di cui si gode dalla grotta della farmacia caratterizzata da numerose nicchie nella parete rocciosa. I sentieri consentono di apprezzare la magia di una foresta mediterranea che si è sviluppata nel cuore della gravina portando il lentisco a crescere oltre misura conferendo un aspetto fiabesco. Lungo l’itinerario proposto da Millenari di Puglia, non poteva mancare l’incontro con alcuni ulivi pluricentenari testimoni della lunga storia di questa gravina.

 

DOMENICA AI MUSEI

Domenica  3 Luglio 2016 - Ogni prima domenica del mese ingresso gratuito in tutti i luoghi della cultura statali.

Brindisi - Area Archeologica "S. Pietro degli Schiavoni" e l'Archivio di Stato 
Fasano/Egnazia - Museo nazionale e Parco Archeologico di Egnazia "Giuseppe Andreassi" 

* Non molto lontano dall'Altosalento, escursione metà giornata / un giorno 

Altamura (BA) - Museo Archeologico Nazionale 
Bari - Castello Svevo, Palazzo Simi e l'Archivio di Stato
Bitonto (BA) - Galleria Nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria Devanna"
Canne della Battaglia (BAT) - Antiquarium e Area Archeologica
Canosa di Puglia (BAT) - Palazzo Sinesi
Castel del Monte(BAT) - Castello Federiciano
Copertino (LE) - Castello Angioino
Gioia del Colle (BA) - Museo Archeologico Nazionale e Parco Archeologico di Monte Sannace 
Grumento Nova (PZ) - Teatro Romano e Museo Archeologico Nazionale dell’Alta Val d’Agri 
Matera - Museo Nazionale "Domenico Ridola" e Museo Nazionale d'Arte Medievale e Moderna della Basilicata
Metaponto (MT) - Museo Archeologico, Parco Archeologico e Tempio delle Tavole Palatine
Policoro (MT) - Parco Archeologico di Heraclea e Museo Nazionale della Siritide
Ruvo di Puglia (BA) - Museo Nazionale Jatta
Sibari (CS) - Parco Archeologico e Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide
Taranto - Museo Archeologico Nazionale e Chiosto Ex Convento di San Domenico
Trani (BAT) - Castello e Archivio di Stato

 

FESTA PATRONALE A SAN VITO DEI NORMANNI

Venerdi 8, Sabato 9 e Domenica 10 luglio 2016 festa in onore dei patroni San Vito Martire e San Vincenzo Ferreri. La sera di Domenica dalle ore 20,00 processione per le vie della città. Durante tutte le sere della festa spettacoli musicali in piazza. Domenica 10, dopo la mezzanotte, fuochi d'artificio nell'area campo sportivo.

 

FESTA PATRONALE E FESTA DELLE LUMINARIE A SCORRANO

Spettacolare festa dal 5 al 10 luglio 2016 nella cittadina salentina di Scorrano (35 chilometri a sud di Lecce sulla direttrice per Santa Maria di Leuca).

Una caratteristica delle feste religiose del Sud e del Salento é  rappresentata dalla presenza delle luminarie. Scorrano è la capitale mondiale delle luminarie: i  maestri dei giochi di luce sono concentrati in quest'area ed "esportano" le loro meraviglie con esposizioni in tutto in mondo dagli Stati Uniti all'Estremo Oriente.

Nei giorni della Festa Patronale di Santa Domenica spettacoli straordinari di luci e colori con luminarie tridimensionali mastodontiche che riproducono monumenti e che si accendono a tempo di musica.

 

ALBEROBELLO LIGHT FESTIVAL 2016 – VISIONS

Dal 23 al 31 luglio 2016, la versione estiva del Festival delle Luci che avrà come tema le “visioni” che gli artisti hanno sulla luce e sull’arte della luce, e le loro interpretazioni, che si snoderanno in un percorso suggestivo che toccherà i luoghi più caratteristici del paese dei trulli.
Tali visioni, ideate da prestigiosi artisti internazionali, prenderanno forma tramite installazioni artistiche e video mapping, tecnica che permetterà di proiettare i giochi di luce direttamente sui trulli e sulla facciata della Chiesa di Sant’Antonio da Padova. Trasformate in una sorta di display, queste superfici si animeranno con immagini e luci creando affascinanti disegni dalle innumerevoli tonalità che il pubblico stesso potrà contribuire a trasformare con la sua creatività e immaginazione.

 

GHIRONDA SUMMER FESTIVAL 2016 - RASSEGNA DI ARTE E CULTURA DEI CINQUE CONTINENTI

30 e 31 luglio nel centro storico di Ostuni,  una festa di popolo e di popoli con il caratteristico carosello etnico di suoni e colori

 

VISITE GUIDATE A CEGLIE 

L’archeotrekking urbano è una nuova proposta di turismo lento consistente in percorsi a piedi che toccano i principali luoghi di interesse del territorio: musei, zone archeologiche, aree naturali, monumenti storici, punti panoramici.

Giovedì 4 agosto a Ceglie Messapica ore 17:30 al MAAC (museo archeologico e di arte contemporanea) via E. De Nicola raduno: visita del museo, orti urbani, Foggia Vetere, Paretone (cinta muraria messapica), Cento Scaloni, Largo Belvedere, Centro Storico messapico/medievale, Chiesa dell’Annunziata, Piazza Vecchia, Chiesa e Chiostro di San Domenico, Chiesa Matrice, Castello Ducale, rientro al MAAC per lo spettacolo teatrale.  Ai partecipanti sarà offerto un pacchetto di biscotti cegliesi, frutta e acqua.

Per info e prenotazioni: Archeoclub d’Italia - sede di Ceglie Messapica tel. 3385968209-3392028504

 

ANASTACIA IN CONCERTO

4 agosto 2016 ore 21,00 Foro Boario a Ostuni

 

FESTIVAL DELLA VALLE D'ITRIA 2016 - 42° edizione

Rassegna Operistica fra le più importanti d'Europa, dal 14 luglio al 5 agosto 2016 a Martina Franca.

 

FOOD FESTIVAL 2016

5-6-7 Agosto 2016 nel centro storico e nel centro città di Ceglie Messapica. La città messapica “capitale gastronomica” della Puglia continua a “coltivare” non solo la tradizione della buona cucina ma soprattutto a tutelare la cultura dei prodotti tipici, è questo lo spirito del Food Festival.

Il percorso gastronomico a tappe si snoderà lungo tutto il borgo antico quanto nella parte settecento/ottocentesca che in quella messapica/medievale, raccordando nella traiettoria golosa da piazza Plebiscito a piazza Sant’Antonio, passando per via Muri, Largo Monterrone e Largo Ognissanti, oltre 70 espositori suddivisi in quattro grandi aree tematiche: Eccellenze e Tradizioni, Benessere e Sociale, Finger e Street food, Cibo dal mondo. Un'avventura a tappe che partirà dal cibo di memoria contadina della più schietta tradizione cegliese e altosalentina per approdare alle specialità del cibo di strada in arrivo da Brasile, India, Messico, Giappone, Germania, Spagna, Grecia e Cina.

Padrino della tre giorni in piazza Federico Quaranta, conduttore radiofonico, voce di Rai Radio Due Decanter e volto noto delle trasmissioni “La prova del cuoco” e “Linea Verde” che sarà affiancato dalla giornalista Monica Caradonna.

 

DOMENICA AI MUSEI

Domenica  7 Agosto 2016 - Ogni prima domenica del mese ingresso gratuito in tutti i luoghi della cultura statali.

Brindisi - Area Archeologica "S. Pietro degli Schiavoni" e l'Archivio di Stato 
Fasano/Egnazia - Museo nazionale e Parco Archeologico di Egnazia "Giuseppe Andreassi" 

* Non molto lontano dall'Altosalento, escursione metà giornata / un giorno 

Altamura (BA) - Museo Archeologico Nazionale 
Bari - Castello Svevo, Palazzo Simi e l'Archivio di Stato
Bitonto (BA) - Galleria Nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria Devanna"
Canne della Battaglia (BAT) - Antiquarium e Area Archeologica
Canosa di Puglia (BAT) - Palazzo Sinesi
Castel del Monte(BAT) - Castello Federiciano
Copertino (LE) - Castello Angioino
Gioia del Colle (BA) - Museo Archeologico Nazionale e Parco Archeologico di Monte Sannace 
Grumento Nova (PZ) - Teatro Romano e Museo Archeologico Nazionale dell’Alta Val d’Agri 
Matera - Museo Nazionale "Domenico Ridola" e Museo Nazionale d'Arte Medievale e Moderna della Basilicata
Metaponto (MT) - Museo Archeologico, Parco Archeologico e Tempio delle Tavole Palatine
Policoro (MT) - Parco Archeologico di Heraclea e Museo Nazionale della Siritide
Ruvo di Puglia (BA) - Museo Nazionale Jatta
Sibari (CS) - Parco Archeologico e Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide
Taranto - Museo Archeologico Nazionale e Chiosto Ex Convento di San Domenico
Trani (BAT) - Castello e Archivio di Stato

 

MALIKA AYANE IN CONCERTO

7 agosto 2016 ore 21,30 Cava San Giovanni a Ostuni

 

FESTA IN MASSERIA A LATIANO

Domenica 7 agosto  sotto il cielo stellato della Masseria Marangiosa a cinque chilometri da Latiano  direzione San Michele.  A partire dalle ore 19  visita alla  Masseria risalente al XVIII secolo e poi, una  serata all’insegna della scoperta, del divertimento e del buon cibo, il tutto accompagnato dalla travolgente musica popolare salentina dei Kumpagnissi.

 

LOCUS FESTIVAL all’avanguardia della musica

XII edizione: “Space is the place” a Locorotondo dal 15 luglio al 7 agosto 2016

 

ENRICO RUGGERI IN CONCERTO

8 agosto 2016 in piazza a San Michele Salentino

 

BLUES BROTHERS IN CONCERTO

11 Agosto 2016 in Piazza Plebiscito a Ceglie Messapica