Home sito - Info Sila - Eventi Sila - Lorica Parco Hotel Spa - Lorica Hotel Residence - B&B Acri 

SILA: montagne, laghi e natura in calabria

                     Un’opportunità unica di benessere in un contesto incontaminato

La Sila,  un paradiso terrestre ideale per rilassarsi e ossigenarsi, dista 250/300 chilometri dall'Altosalento, velocemente raggiungibile con superstrade e autostrada: statale 7 Appia per Taranto, 106 Jonica per Sibari/Reggio Calabria, A3 SA-RC con uscita Cosenza, 107 Silana Crotonese.  

 Per chi vuole immergersi subito nelle atmosfere silane, segnaliamo due percorsi alternativi più brevi, percorrendo panoramiche strade di montagna: per Lago Cecita/Camigliatello uscita Corigliano Calabro della 106 Jonica; per Lago Arvo/Lorica e  Lago Ampollino/Villaggio Palumbo uscita Rogliano-Grimaldi della A3.

 

Un'oasi incontaminata, dove la natura è il solo spettacolo: montagne, boschi rigogliosi, laghi, silenzi, torrenti con specchi d'acqua suggestivi e poi l'aria più pura d'Europa; questa è la Sila.

“Il gran bosco d’Italia”, come viene chiamato l’altopiano silano, è entrato nell’immaginario collettivo per le abbondanti nevicate, la bellezza dei laghi e i suoi grandi boschi (il nome Sila deriva appunto da “Silva”, cioè selva, foresta). 

Un luogo a dir poco affascinante: qui si può sentire l'odore dei boschi quando soffia il vento, lo scricchiolio degli alberi quando scende la neve, il fruscio delle foglie in autunno, il fresco della natura in estate, il suono rilassante dei ruscelli, la serena bellezza dei laghi. 

Così descriveva la Sila, nel 1915,  lo scrittore inglese Norman Douglas. "È un venerando altipiano granitico, se non fosse per la mancanza dell’erica con le sue caratteristiche sfumature violacee, il viaggiatore potrebbe credere di essere in Iscozia. Troviamo lo stesso piacevole alternarsi di boschi e di prati, gli stessi enormi massi di gneis e granito, la stessa esuberanza di acque vive"

Guido Piovene nel suo "Viaggio in Italia" così parlava. "Questo paesaggio verde di boschi è la montagna vera nel senso nordico: ricorda i paesaggi trentini o addirittura la penisola Scandinava, per un misterioso riaffiorare dell’estremo nord sulla punta meridionale della penisola italiana. Si direbbe che il Mezzogiorno, costretto nelle forme di un paesaggio nordico, si manifesti sotto il travestimento, con un soprappiù di linfa. La Sila è una fantasia del Nord eseguita con il rigoglio meridionale."   

Lo stupendo e incantevole acrocoro silano si divide in:

Sila Greca, il cui territorio ha accolto molte comunità arbereshe;

Sila Grande dove si trovano le località turistiche più importanti, Camigliatello (1270 mt s.l.m) e Lorica (1350 mt );

Sila Piccola con i Villaggi Palumbo (1350 mt) Racise (1270 mt) e Mancuso (1290 mt).       

Per chi arriva dalla Puglia, salendo dallo Jonio, il primo villaggio silano che si incontra a 1260 mt  é Cava di Melis, porta di ingresso alla Sila Grande; da qui la strada scende al vicino lago Cecita (1150 mt) e al Centro visite Cupone, poco prima deviazione per la Fossiata. 

Pochi chilometri ed ecco Camigliatello e nelle vicinanze i villaggi di Moccone (1300 mt) e Fago del Soldato (1450 mt) da dove si sale anche in auto per la Strada delle vette (altezza media 1600 mt., max 1900 mt).  Il panoramico percorso dopo aver raggiunto la vetta  piu' alta della Sila, il monte Botte Donato, sfiorando i 2000 metri,  scende a Lorica sulle placide acque del lago Arvo.

Da Camigliatello per portarsi a Lorica percorrendo la strada più comoda e scorrevole si incontrano Croce di Magara (1390 mt) con i Giganti di Fallistro e Silvana Mansio, villaggio di casette in legno nel bosco a 1490 mt.     

La Sila è in massima parte zona protetta del Parco Nazionale della Sila: il parco più boscoso d' Italia con meraviglie naturali emozionanti.

"Il Gran Bosco d'Italia" è caratterizzato da grandi distese di boschi: 74.000 ettari di area incontaminata: un patrimonio ambientale di immenso valore da tutelare e da fruire.

La specie arborea caratteristica del Parco è il pino laricio chiamato anche pino silano che può raggiungere e superare anche i 50 mt di altezza.

L’Ente Parco Nazionale della Sila predispone ogni anno un programma di educazione ambientale e di incentivi al turismo scolastico, per la terza età' e per i diversamente abili.

Mappa interattiva del Parco e della Sila

Giugno 2014 prestigioso riconoscimento UNESCO: Il Parco Nazionale della Sila tra le riserve della biosfera.

Marzo 2016: La Commissione UNESCO delibera che il Parco Nazionale della Sila è candidato a Patrimonio Mondiale dell’Umanità

I laghi donano un ulteriore tocco di bellezza al paesaggio: sono tre i più grandi: il Lago Cecita non lontano da Camigliatello, il lago Arvo sulle cui sponde si adagia Lorica e il lago Ampollino ai piedi del Villaggio Palumbo. 

Montagne, boschi di conifere e latifoglie, prati, sorgenti, ruscelli, laghi, sono le peculiarità della Sila

Atmosfere e paesaggi nordici, tanto da essere denominata "Svizzera del Sud Italia" come pure  "Piccola Scandinavia" e ancora  "Il grande Nord del Sud"

Un ambiente naturale dove l' aria è ricca di aromi, essenze e profumi; peraltro, secondo alcuni ricercatori, l'aria della Sila risulterebbe la migliore d'Europa, così pura da essere paragonata a quella del Polo nord.

Respirare aria pura ammirando le meraviglie di madre natura  - panorami, silenzi, poetica bellezza. 

Questo ambiente salubre dal particolare microclima dona straordinari e unici prodotti:
La Patata della Sila IGP "Indicazione Geografica Protetta" una varietà di patata molto nutriente e saporita;
Il Caciocavallo Silano DOP "Denominazione di origine protetta" prodotto dal latte di mucche podoliche che pascolano sui prati dell'altopiano;
I Salumi Silani DOP "Denominazione di origine protetta" prodotti da una razza autoctona "il suino nero di Calabria"
Il Fungo Porcino Silano, unico per le sue caratteristiche organolettiche.

Hotels in montagna in Sila:  Lorica Parco Hotel Spa - Lorica Hotel Residence - B&B Acri

Emozioni e sensazioni di chi ha già soggiornato in Sila

Una piccola Svizzera nel cuore della Calabria. / Un lago di luce: la parte più bella sono i colori, chiari e scuri, verdi e azzurri che si alternano tra acqua e vegetazione creando una scala cromatica di notevole fascino. /

 Il lago Arvo è l'incanto della Sila. La bellezza della natura attorno, dei boschi che si tuffano nell'acqua. E di notte con la luna piena, l'incanto diventa magia. /  Bellissimo panorama in qualunque stagione, è possibile affittare dei pedalò per un giro nel lago Arvo che ricorda vagamente i fiordi norvegesi. /

Quiete, tranquillità, aria fresca, natura incontaminata, pace, buon cibo. / Posto ideale per poter trovare riparo dallo stress della vita di tutti i giorni /

Diversi sentieri per potersi inoltrare nei boschi di pini che maestosi popolano tutta la zona. / Il luogo più bello del Sud Italia tra tutti i posti di montagna. Incredibile la natura, i colori, d'estate e d'inverno. / 

Una grandissima foresta di pini, abeti e tanto verde per chi ama la natura /  Luoghi da vedere almeno una volta nella vita. Adatto soprattutto a famiglie con bambini / Spettacolo della natura, si resta senza fiato per la bellezza /

 La Sila è bellissima sia d'estate che d'inverno...tanta vegetazione, i suoi splendidi laghi e tanta aria pulita / La Sila bellezza naturale da tutelare / Un posto incantevole, un paradiso terrestre /  Un paesaggio da favola immerso nella natura.

Questo luogo incantato mi dà  la tranquillità e la pace dei sensi / E' rilassante come luogo di vacanza. Ogni volta che ci vado è come se uscissi fuori dal mondo. Intorno vedi solo alberi, solo natura, senti il dolce cinguettio degli uccelli, e di tanto in tanto vedi arrampicarsi sugli alberi qualche scoiattolo. / 

Escursioni ed attrattive in Sila

Le località della Sila

Camigliatello Silano (1270 mt di altitudine), nel centro della Sila Grande, è una delle più belle e conosciute mete turistiche dell'Appennino.

La località, oltre a magnifiche piste da sci ed escursioni nei boschi,  offre gradevoli passeggiate per lo shopping con negozi di artigianato e di prodotti locali, sagre del fungo e mercatini di tipicità gastronomiche dell'altopiano.

Camigliatello è anche cultura:
"La Nave della Sila" museo narrante sull'emigrazione nazionale
"Parco Letterario Old Calabria" dedicato al viaggiatore e scrittore Norman Douglas con mostra di foto sui luoghi del Grand Tour in Calabria
"Museo naturalistico Cupone" con il giardino geologico, l'orto botanico e i recinti faunistici.

Fra le tante attrazioni  della "capitale della Sila"  segnaliamo il "Treno Natura della Sila": un trenino a vapore con carrozze e locomotive d'epoca per un viaggio nel tempo fra i boschi silani. 

Segnaliamo un confortevole B&B nella non lontana Acri, per chi vuole trascorrere una vacanza in montagna soggiornando in una cittadina di medie dimensioni.

Lorica e il suo lago (1350 mt di altitudine) un luogo incantevole in ogni stagione per chi ama la montagna e posti incontaminati. 

Lorica la “Perla della Sila”, adagiata ai piedi del monte Botte Donato (1928 mt.) lungo le rive del suggestivo Lago Arvo è una località di villeggiatura estiva e di sport invernali nel centro del Parco Nazionale della Sila che ha qui la sua sede.

Lorica offre una varietà di escursioni e attività:
Giro in battello sul lago Arvo, pesca sportiva, pedalò, canoe, windsurf, sentieri naturalistici, impianti di risalita, parco tematico "Sila Avventura", pista da bob.

A Lorica prossimamente nuova ski area: moderna cabinovia da 1600 persone/ora, seggiovia quadriposto da 1200 persone/ora, piste da sci anche con innevamento artificiale

Per rilassanti soggiorni a Lorica un favoloso Parco Hotel con Centro Benessere e un Hotel Residence con miniclub

Non lontano da Lorica il Villaggio Palumbo (1350 m. s.l.m),  poco sopra il Lago Ampollino, dispone di  seggiovie, piste da sci, piste da bob, palaghiaccio.

 La Sila d'inverno - in Sila si scia da Dicembre ad Aprile.

A 1 km dal centro di Camigliatello, in località Tasso è ubicata la stazione di partenza di una moderna ovovia a otto posti che da 1368 m porta a 1765 m, sul Monte Curcio. Due le piste per lo sci alpino, una rossa di 2050 m e una blu di 2220 m.

A Lorica la vecchia cestovia (Cavaliere-Botte Donato) è stata dismessa. Sono in costruzione due impianti di risalita: uno, il principale, quello di Botte Donato a mt.1928 con cabinovia a 12 posti e l’altro da Cavaliere a Marinella di Coppo con una seggiovia quadriposto.* Il nuovo impianto di Lorica conterà nove piste, per un complessivo sviluppo di circa 11 chilometri. La cabinovia potrà trasportare 1.600 persone all’ora. Per arrivare dalla stazione di valle a quella di monte occorreranno sei minuti. Prevista inoltre la realizzazione di una seggiovia quadriposto (1.200 persone ad ora) che collegherà il piazzale «Cavaliere» con la cima «Marinella di Coppo». Il complesso prevede inoltre la messa in servizio delle sciovie esistenti nella Valle dell’Inferno. In corso di realizzazione, inoltre, l’impianto di innevamento programmato, a servizio dell’intero dominio sciabile, che consentirà di allungare l’utilizzo da novembre ad aprile. Prevista, infine, un’area attrezzata per le attività ludiche destinate ai più piccoli, con scuola di avviamento sci e funzione di mini club. Piena entrata in funzione della nuova ski area per il 2018 - Inaugurazione Marzo 2018.

Vicino ai Lorica anelli per lo sci di fondo a Carlomagno.

Fondo-escursionismo sulla strada delle vette (Monte Scuro-Botte Donato).

Al Villaggio Palumbo piste da sci e palaghiaccio.

In Sila si possono praticare tutti gli sport invernali, dallo sci alpino allo sci di fondo, dalle escursioni con le ciaspole alle discese in bob.
Scuole di sci e snowboard per adulti e bambini, passeggiate con le ciaspole, escursioni in motoslitta.

Per corsi di sci e snowboard sui fianchi del maestoso Botte Donato, la montagna di Lorica: Scuola Italiana Sci Botte Donato per bambini, principianti e sciatori avviati.

Sila eventi - Escursioni in Sila - Meteo Sila - Webcam Camigliatello Video Sila - Video Lorica - Rai Geo e Geo - Filmati Natura Sila  


LA SILA. DOVE I SENSI VENGONO RAPITI DAL FASCINO E DALLA BELLEZZA NATURALE 

La Sila, Il Cozzo del Principe. La Sila, Emozioni continue. La Sila, una montagna dal cuore verde. La Sila, terra d'acqua. In Sila vivono preziosi animali.
Parco Nazionale della Sila, Il Lupo è cattivo solo nelle favole. Parco Nazionale della Sila, Il Lago Ampollino. Parco Nazionale della Sila, Il Fiume Tacina. Parco Nazionale della Sila, La Fossiata. Parco Nazionale della Sila, Villaggio Silvana Mansio.

Portfolio Sila - Un paesaggio che rapisce i sensi: Sila, colori di primavera.

Portfolio Sila - Un paesaggio che rapisce i sensi: Sul Pettinascura.

Portfolio Sila - Un paesaggio che rapisce i sensi: Una brezza infinita.

Portfolio Sila - Un paesaggio che rapisce i sensi: Torrente in estate.

Portfolio Sila - Un paesaggio che rapisce i sensi: Tramonto su Ariamacina.

Portfolio Sila - Il Fascino della Sila: Pini vutulli verso il cielo.

Portfolio Sila - Un paesaggio che rapisce i sensi: Un angolo del Cecita.

Portfolio Sila - Un paesaggio che rapisce i sensi: Sila, dipinto-variopinto.

Portfolio Sila - Un paesaggio che rapisce i sensi: Verde e azzurro, i colori della Sila.

Portfolio Sila - Il Fascino della Sila: D'estate la natura esplode.

Per gentile concessione di Gianluca Congi, esperto e divulgatore ambientale del territorio della Sila - www.gianlucacongi.it

Ciò che ci circonda non ci appartiene, la natura è un dono dato in prestito da parte delle generazioni che ci hanno preceduto, nostro dovere è quello di conservare questo immenso scrigno di biodiversità affinché chi verrà dopo, i nostri figli, possano trovare un ambiente integro e sano...la Sila è la nostra vita!     © Gianluca Congi


Hotels in montagna in Sila:  Lorica Parco Hotel Spa - Lorica Hotel Residence - B&B Acri

Richiedi info e prenotazioni

Nome
E-mail
Telefono
Provenienza
Messaggio

 dopo aver compilato tutti i campi


Home sito - Info Sila - Eventi Sila - Lorica Parco Hotel Spa - Lorica Hotel Residence - B&B Acri


* Per le strutture turistiche - Contattateci per una pagina gratuita a Voi dedicata; ci riserviamo comunque di accettare dopo visita della Vs struttura e verifica di commenti e recensioni - info@altosalentorivieradeitrulli.it