altosalento riviera dei trulli         benvenuti in Puglia

 

Home ] Su ]

Per gli eventi imminenti o in corso clicca  news: eventi prossimi

ARCHIVIO EVENTI primavera - estate 2014

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA

Sabato 22 e domenica 23 marzo 2014 visite gratuite di significativi beni architettonici e paesaggistici solitamente inaccessibili al pubblico.

Segnaliamo:
SANTUARIO SAN FRANCESCO DE GERONIMO A GROTTAGLIE (CASA E TOMBA DEL SANTO)
Orario visite guidate: Sabato ore 15.00 - 18.00 e Domenica ore 9.30-12.30 / 15.00 - 18.00
Il Santuario sorge sul luogo dove nacque San Francesco de Geronimo, uno dei santi gesuiti; ha un grande interesse religioso; una delle stanze della casa natìa, nella quale vi è l’urna con i resti del santo, è inglobata nella chiesa; le altre due stanze sono adibite a museo delle sue reliquie e a testimonianze storiche
ABBAZIA DI SANTA MARIA DI CERRATE
si localizza lungo la provinciale Casalabate-Squinzano non distante dalla superstarda BR-LE
Orario visite guidate: Sabato e Domenica ore 10.00-18.00
L’Abbazia, testimonianza unica del romanico pugliese, risale al XII secolo e col tempo diventò uno dei più importanti centri monastici della Puglia e dell’Italia meridionale.
CASTELLO CARLO V DI LECCE
Orario visite guidate: Sabato ore 10.00-13.00 e Domenica ore 16.30-19.00
L’attuale fisionomia del monumento è quella relativa al progetto che Gian Giacomo dell’Acaya elaborò e portò a termine tra il 1539 e il 1549, su committenza dell’imperatore Carlo V .
PALAZZO PALMIERI E PALAZZO MARTINELLI A MONOPOLI
Orario visite guidate: Sabato ore 10,00-13,00 / 16-18,00 e Domenica ore 10,00-18,00
Palazzo Palmieri del XVIII secolo, rappresenta uno splendido esempio di architettura leccese. Palazzo Martinelli è una splendida dimora sei-settecentesca che domina il porto vecchio della città di Monopoli con la sua loggia pseudo-veneziana.

 

CICLOVIA DELL'ACQUEDOTTO

 

Sabato 5 aprile verrà inaugurato il primo tratto di Ciclovia sull’acqua realizzata sui camminamenti del Canale principale dell'AQP, la condotta centenaria che trasporta l’acqua del Sele dall’Irpinia alla Puglia. Il tracciato, che interessa il cuore della Valle d’Itria (territori di Locorotondo, Martina, Cisternino, Ostuni e Ceglie), è il secondo percorso ciclabile europeo su acquedotto ed è parte  della ciclovia degli Appennini della rete Bicitalia (Itinerario ciclabile nazionale n. 11).
Lo storico “fiume nascosto” della Puglia che attraversa ambienti unici e suggestivi contraddistinti da macchia mediterranea, vigneti, oliveti e boschi di fragno e dai trulli, sarà da sabato fruibile per passeggiate a piedi e in bicicletta.

Appuntamento sabato 5 aprile, ore 9.30 in contrada Mezzoprete (piazzale antistante la chiesa) SP 13 Cisternino-Martina dove sarà possibile noleggiare le bici. Si raccomanda l’uso di abbigliamento e scarpe comode. Info e prenotazioni: 348.6284317

 

* La condotta principale e iniziale dell'acquedotto pugliese è un' opera mastodontica realizzata ai primi del  '900 e porta l'acqua dalle sorgenti di  Caposele sull'Appennino Campano a Villa Castelli per 244 Km.
 

 

 

WEEKEND NATURA

 
Sabato 5 aprile - ore 10,00
Le orchidee delle dune fossili nel Parco delle Dune Costiere
Serapias apulica, Serapias lingua, Oprhys passionis ssp. passionis e altre ancora saranno le orchidee che si potranno osservare in tutta la loro bellezza sulle dune fossili, piccole collinette prossime al mare e testimoni di quella che era la linea di costa millenni di anni fa. Info: 366 5999514

Sabato 5 aprile - ore 10,00
Escursione verso la Grotta dei Millenari
una delle caverne panoramiche più suggestive di Ostuni appuntamento al parcheggio del Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano. Info 373.5293970
 

Domenica 6 aprile - ore 9,30
Visita della fascia costiera e degli stagni retrodunali del Parco delle Dune Costiere. Qui le acque marine sono cristalline e di ottima qualità come testimoniato dalla presenza della ormai rara Posidonia oceanica, oltre che dal riconoscimento della Bandiera blu.Prevista la visita di antico impianto di acquacoltura certificato Bio del Parco in cui vengono allevati anguille, cefali e orate, impianto che ha anche una importanza storica essendo stato utilizzato da secoli. Info e prenotazioni 320 6251107

 

Domenica 6 aprile - ore 10,00
Sulle tracce di Cassandra e il mondo delle farfalle
incontro: Masseria Lamasanta, Costa Merlata di Ostuni. Info 373.5293970

 

Domenica 6 aprile  - ore 16.00
In natura in bicicletta - per vivere il paesaggio del mare e degli ulivi millenari
incontro: Masseria Lamasanta, Costa Merlata di Ostuni. Info 373.5293970

 

 

PROCESSIONE DELLA MADONNA ADDOLORATA del Venerdi' prima delle Palme

Questa particolare processione si svolge con grande commozione l'11 aprile 2014. Segnaliamo: il corteo processionale a Ceglie che si snoda per le viuzze del centro storico medievale e per il borgo ottocentesco; la processione della "Desolata" a Grottaglie e la processione "Ad Tenebras" a Francavilla.

 

DOMENICA DELLE PALME

Il giorno prima la Domenica delle Palme (13 aprile 2014) o di prima mattina i nostri contadini si recano negli uliveti per raccogliere rametti di ulivo che, il sacerdote benedice in solenni celebrazioni spesso all'aperto per accogliere le immense folle di fedeli.

 

WEEKEND NATURA

Sabato 12 aprile – ore 16.00
In bici verso la splendida Torre Pozzelle
Un pomeriggio per vivere il mare di primavera - incontro: b&b Masseria Lamasanta, Costa Merlata, Ostuni. Info 373.5293970

Domenica 13 aprile – ore 10.00
Trekking delle Palme tra ulivi millenari e frantoi ipogei
una escursione lungo antichi sentieri tra la Traiana e la lama Palombara - appuntamento presso Masseria Palombara grande, via Traiana, Ostuni. Info 373.5293970

Domenica 13 aprile – ore 16.00
Escursione alla Grotta dei Millenari lungo sentieri panoramici - una piccola avventura per un grande tesoro - incontro: parcheggio Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano (Ostuni). Info 373.5293970

Giardini e paesaggi aperti - L’antropizzazione del paesaggio rurale dall’ipogeo alla masseria didattica passando dall’agriturismo: un’iniziativa dell’Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio per evidenziare come il paesaggio non è più immaginato come una semplice cartolina illustrata ma come il risultato di un rapporto continuo tra l’uomo e ciò che lo circonda. Domenica 13 aprile ore 10,00 passeggiata per le masserie della Piana degli Ulivi (Ostuni/Fasano) e per la Valle d’Itria. Info 338 8905992

 

WEEKEND CULTURA

Visite gratuite su prenotazione (339 6124950) al Castello di Oria: sabato 12 aprile (dalle 10 alle 13,00) e domenica 13 aprile (dalle 10 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 18,00).

 

GIOVEDI' SANTO "I SEPOLCRI" e VENERDI' SANTO "PROCESSIONE DEI MISTERI"

Nei nostri paesi la sera del Giovedì Santo (17 aprile 2014) è dedicata alla visita ai "Sepolcri" allestiti in tutte le chiese cittadine che restano aperte sino a tarda notte. Gli altari vengono riccamente addobbati con lampade, ceri, fiori, germogli, piante e simboli eucaristici in memoria del Sepolcro di Gesù. La tradizione vuole che i Sepolcri vengano visitati sempre in numero dispari.

La processione dei Misteri del Venerdì Santo (18 aprile 2014), con antiche statue seicentesche e settecentesche raffiguranti i vari momenti della Passione, rappresenta il momento culminate della Settimana Santa.

 

GIOVEDI' SANTO A GROTTAGLIE

Il Giovedì Santo (17 aprile 2014) allestimento del "Sepulchrum Domini" nelle principali chiese della "Città delle Ceramiche" che vengono “visitate” a piedi nudi e con un caratteristico cerimoniale dai confratelli incappucciati del Carmine, noti col nome di “Bbubbli Bbubbli”.

 

I RITI DELLA SETTIMANA SANTA A FRANCAVILLA

La settimana santa è sentita e vissuta in ogni nostra cittadina, ma assume forme di particolare religiosità e commozione a Francavilla Fontana.

Giovedì Santo  (17 aprile 2014) visita ai "Sepolcri" dei "Pappamusci" penitenti incappucciati e scalzi; il Venerdi' Santo (18 aprile 2014), processione dei Misteri con i penitenti che trascinano pesanti e gigantesche croci ("i pappamusci cu lli trai").

* Dalla chiesa del Carmine di Francavilla, subito dopo la messa solenne vespertina del Giovedì Santo, escono a coppie i "Pappamusci",  i confratelli che vestiti con un saio bianco, incappucciati, scalzi e con un bastone si recano a passo lento nelle chiese di Francavilla ad adorare Cristo Eucarestia deposto negli altari della Reposizione (i "Sepolcri"). Quando le coppie di pellegrini si incrociano per strada o quando devono darsi il cambio inginocchiati davanti al Santissimo, si salutano battendo il bastone per terra e ponendosi di fronte gli uni agli altri simulano un abbraccio portandosi con forza le braccia al petto. Al loro passaggio in piazza Umberto (la piazza centrale di Francavilla) due musicanti suonano una nenia funebre per ricordare la penitenza e il dolore di questo giorno.  I "Pappamusci" vivono un atto di fede, rinnovano un voto da adempiere negli anni.

 

I RITI DELLA SETTIMANA SANTA A TARANTO

Nella vicina città bimare, cullata dalle acque dello Ionio (Mar Grande e Mar Piccolo), i riti della Settimana Santa sono un evento religioso che, come nella città spagnola di Siviglia, appassiona e commuove molti turisti che appositamente programmano un viaggio per un'esperienza sicuramente indimenticabile.

Dal pomeriggio del Giovedì Santo (17 aprile 2014) pellegrinaggio dei Confratelli del Carmine, incappucciati e scalzi (le Perdune), alle chiese dove sono allestiti i "Sepolcri".

Alla mezzanotte tra il Giovedì e il Venerdì Santo, la statua dell'Addolorata è portata in processione partendo dalla Chiesa di San Domenico nella città vecchia e raggiunge alle prime luci dell'alba la città nuova; termina dopo 14 ore.

Il Venerdì Santo (18 aprile 2014) anche la processione dei Misteri percorre il centro della città per 14 ore dalle 17,00, per rientrare alla Chiesa del Carmine la mattina del Sabato Santo alle 7,00 con il "troccolante" che bussa al portone della Chiesa.

Caratteristica delle processioni della Settimana Santa a Taranto è l'andatura lentissima e ondeggiante (nazzicata) accompagnata dalle marce funebri. I confratelli indossano particolari abiti di rito con il cappuccio.

 

PASSIONE VIVENTE FRA I TRULLI

Venerdì Santo 18 aprile 2014 ad Alberobello: più di duecento figuranti si muovono su un palcoscenico naturale di pietra e di ulivi prima e poi lungo le stradine del centro storico della Capitale dei trulli e ridanno voce alle parole dei Vangeli. 

 

WEEKEND PASQUA E PASQUETTA CULTURA

     Nell'ambito dell'iniziativa "Open Days Puglia" ogni sabato di primavera, a partire dal 19 aprile e sino al 31 maggio, puoi scoprire gratuitamente fino a tarda sera il fascino dei beni culturali e la bellezza dei centri storici in compagnia di guide esperte.

Trulli Alberobello - visita anche a persone con disabilità, servizio dedicato alle esigenze specifiche (Trulli senza barriere) - info 080 4036226

Palazzo Ducale di Martina Franca  info 080 4805702

Basilica Concattedrale di Ostuni e centro storico con itinerario pensato per i bambini (I racconti della Città Bianca) - info 0831 339627

Palazzo Granafei Nervegna di Brindisi  e centro storico con itinerario pensato per i bambini (Brundisium) e visita anche a persone con disabilità, servizio dedicato alle esigenze specifiche (Sui passi di Federico II) - info 0831 523072.   

     "Fortificazioni in mostra"- Castelli di Puglia tra Angioini e Aragonesi
Brindisi, Bastione Carlo V (Porta Napoli) dal 13 aprile al 25 maggio 2014 - inaugurazione il 13 aprile alle ore 18.30. Orari apertura mostra: 10.00 - 13.00 / 17.30 - 21.00; chiuso il lunedì. Un viaggio "virtuale" alla scoperta dei castelli pugliesi attraverso modellini che riproducono alcune delle più importanti fortificazioni realizzate dalle dominazioni Angioine ed Aragonesi. 

 

WEEKEND PASQUA E PASQUETTA NATURA

Venerdì 18 aprile ore 9,30 - Sulle tracce dei briganti - Trekking sul fondo della gravina del Vuolo, nella Riserva Naturale Regionale Orientata Bosco delle Pianelle (Martina Franca), per raggiungere la grotta del noto brigante Pasquale Domenico Romano. Info 328 6474719.

Sabato 19 aprile ore 18,30 - Passeggiata letteraria in un oliveto monumentale - Una passeggiata al tramonto alla scoperta degli olivi monumentali di Masseria Brancati (Piana degli Ulivi - Ostuni). I visitatori saranno accompagnati in un excursus letterario, decantando versi e prosa. Info 328 6474719.

Sabato 19 aprile ore 16.00 - una passeggiata tra le meravigliose fioriture dei meli presso un’azienda agricola della Valle d’Itria. Info 348 6284317.

Domenica 20 aprile ore 09.30 - A piedi alla scoperta del Parco delle Dune Costiere (Marina di Ostuni e Fasano). Info 347 0042961.

Domenica 20 aprile ore 09.30 - In bicicletta nel Parco delle Dune Costiere lungo l'antica arteria romana della via Traiana. Info 347 2177490.

Domenica 20 aprile ore 10,00 - Escursione sulle tracce della farfalla Cassandra e il mondo delle farfalle (marina e piana di Ostuni) - Info 373.5293970.

Lunedì 21 aprile ore 9,30 - Ciclotrekking  nella zona umida di Fiume Morelli nel Parco delle Dune Costiere. Info 347 2177490.

Lunedì 21 aprile ore 9,30 - Escursione alla Lama Torre Bianca (fiume fossile dalla pareti rocciose ricche di vegetazione) nel Parco delle Dune Costiere. Info 347 0042961.

Lunedì 21 aprile ore 10.00 - Trekking verso i tre santuari panoramici di Ostuni - una escursione in natura verso i santuari di Sant’Oronzo e San Biagio - Info 373.5293970

Lunedì 21 aprile ore 10,00 - Trekking lungo un percorso ad anello che inizia dall’Oasi WWF Monte Sant'Elia (provinciale Martina-Mottola),  terrazzo naturale che si affaccia sul golfo di Taranto, e si sviluppa tra boschi di leccio, di fragno e di roverella. Info 366 5999514.

 

 PASQUA E PASQUETTA DIVERTIMENTO

Parco Faunistico e Fasanolandia - Carrisiland - Parco Avventura Ciuchino Birichino - Grotte di Castellana

 

 

LA QUAREMMA

Al termine del Carnevale con l’inizio della Quaresima, il periodo di astinenza e penitenza che precede la Pasqua, un fantoccio raffigurante una vecchia brutta e magra vestita di nero, veniva appeso su un filo teso tra i balconi, oppure esposto all'esterno delle case, sulle terrazze e sui balconi.

La "Quaremma", con la sua bruttezza e secchezza rappresenta i giorni di astinenza quaresimali.

E' a lutto a causa della morte del marito il Carnevale, che nei suoi ultimi giorni di vita ha condotto una vita dissoluta sperperando tutti i suoi beni e lasciando la sua povera moglie nella più totale miseria.

Il fantoccio, il giorno di Pasqua viene bruciato: le fiamme rappresentano la purificazione e il segno di nuova vita.

Nell'Altosalento questo folclore popolare sopravvive e non è difficile incontrare, nel periodo della Quaresima dal Mercoledì delle Ceneri (5 marzo 2014) al Sabato Santo (19 aprile 2014), in particolare nei centri storici,  la "Quaremma". 

 

PROCESSIONE DEI SANTI

La sera di Pasqua dalle ore 19,00, particolare e antica tradizione religiosa a San Vito dei Normanni: corteo processionale con la statua di Cristo Risorto e  di tutti i Santi portati a spalle e usciti da tutte le chiese della cittadina.

 

TRADIZIONI RELIGIOSE DEL DOPO PASQUA A CAROVIGNO

Il lunedì di Pasquetta (21 aprile 2014) una processione di fedeli parte da Carovigno e raggiunge il Santuario di Belvedere, per prendere il quadro che raffigura la Vergine e portarlo all’interno della Chiesa Matrice del paese.

Legata al culto della Madonna del Belvedere è la tradizionale Battitura della “Nzegna”, bandiera multicolore che viene fatta roteare nell'aria: esibizione degli sbandieratori in Largo Machiavelli lunedì 21 aprile 2014 e in Piazza Municipio martedì 22 aprile 2014.

Il quadro, durante le giornate di lunedì e martedì, segue la processione per le vie del paese. Il sabato successivo alla Pasqua (26 aprile 2014), sempre in processione, il quadro viene riportato presso il Santuario di Belvedere dove avviene, per l’ultima volta, la battitura della “Nzegna”, che chiuderà i festeggiamenti, legati alle festività pasquali, in onore della Vergine.

 

WEEKEND  CULTURA

 * Nell'ambito dell'iniziativa "Open Days Puglia" ogni sabato di primavera, a partire dal 19 aprile e sino al 31 maggio, puoi scoprire gratuitamente fino a tarda sera il fascino dei beni culturali e la bellezza dei centri storici in compagnia di guide esperte.

Trulli Alberobello - visita anche a persone con disabilità, servizio dedicato alle esigenze specifiche (Trulli senza barriere) - info 080 4036226

Palazzo Ducale di Martina Franca  info 080 4805702

Basilica Concattedrale di Ostuni e centro storico con itinerario pensato per i bambini (I racconti della Città Bianca) - info 0831 339627

Palazzo Granafei Nervegna di Brindisi  e centro storico con itinerario pensato per i bambini (Brundisium) e visita anche a persone con disabilità, servizio dedicato alle esigenze specifiche (Sui passi di Federico II) - info 0831 523072.   

    * "Fortificazioni in mostra"- Castelli di Puglia tra Angioini e Aragonesi
Brindisi, Bastione Carlo V (Porta Napoli) dal 13 aprile al 25 maggio 2014 - inaugurazione il 13 aprile alle ore 18.30. Orari apertura mostra: 10.00 - 13.00 / 17.30 - 21.00; chiuso il lunedì. Un viaggio "virtuale" alla scoperta dei castelli pugliesi attraverso modellini che riproducono alcune delle più importanti fortificazioni realizzate dalle dominazioni Angioine ed Aragonesi. 

    * Castello di Oria: Visite gratuite su prenotazione (339 6124950): giovedì 24 aprile dalle 15,00 alle 18,00; venerdì 25 aprile, sabato 26 e domenica 27 dalle 10 alle 13,00

 

TAKE! PUGLIA 2014

A Ceglie Messapica dal 10 al 12 maggio 2014, presenti i Top Brand e le cantine emergenti, non solo pugliesi, per una sinergia che coinvolge anche la Gastronomia e la Valle d’Itria.

Take! è un format-evento pensato per creare uno stretto legame tra il mondo del Cibo e quello del Vino. Take! Puglia è anche banco d’assaggio (nei giorni 10 e 11) di vini, birre, prodotti gastronomici.

 * Ceglie Messapica è uno dei più importanti centri di cultura Gastronomica in Puglia, incanta il turismo europeo per un fiabesco paesaggio rurale caratterizzato da elementi unici al mondo quali i trulli, le masserie, le lamie, il sistema dei muretti a secco e la vegetazione di leccio, fragno e ulivo.

 

BANDIERE BLU 2014

Il 13 maggio la cerimonia a Roma di assegnazione delle Bandiere Blu 2014.

Il prestigioso riconoscimento della FEE (Foundation for Environmental Education), viene assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio quali la qualità delle acque, della costa, dei servizi, misure di sicurezza ed educazione ambientale. 

La riviera dei trulli è stata insignita più volte: per Ostuni sono 19 i vessilli blu conquistati dal 1987, anno di istituzione della particolare certificazione, l'ultimo  nel 2013; anche a Fasano nel 2013 l'ambito riconoscimento (per la terza volta),  per Carovigno la Bandiera blu viene assegnata nel 2007.

* 13 Maggio 2014 come per il 2013 Bandiera Blu per le marine di Ostuni e Fasano ma anche per le contigue marine di Monopoli ((Lido Rosso, Castel Santo Stefano, Capitolo) e Polignano.
E...anche quest'anno possiamo dire "da venti chilometri a sud di Bari sino a pochi chilometri da Brindisi una costa meravigliosa con tanti vessilli blu".


WEEKEND CULTURA

 * Nell'ambito dell'iniziativa "Open Days Puglia" ogni sabato di primavera, sino al 31 maggio, puoi scoprire gratuitamente fino a tarda sera il fascino dei beni culturali e la bellezza dei centri storici in compagnia di guide esperte.

Trulli Alberobello - visita anche a persone con disabilità, servizio dedicato alle esigenze specifiche (Trulli senza barriere) - info 080 4036226

Palazzo Ducale di Martina Franca  info 080 4805702

Basilica Concattedrale di Ostuni e centro storico con itinerario pensato per i bambini (I racconti della Città Bianca) - info 0831 339627

Palazzo Granafei Nervegna di Brindisi  e centro storico con itinerario pensato per i bambini (Brundisium) e visita anche a persone con disabilità, servizio dedicato alle esigenze specifiche (Sui passi di Federico II) - info 0831 523072.   

    * "Fortificazioni in mostra"- Castelli di Puglia tra Angioini e Aragonesi
Brindisi, Bastione Carlo V (Porta Napoli) dal 13 aprile al 25 maggio 2014 - inaugurazione il 13 aprile alle ore 18.30. Orari apertura mostra: 10.00 - 13.00 / 17.30 - 21.00; chiuso il lunedì. Un viaggio "virtuale" alla scoperta dei castelli pugliesi attraverso modellini che riproducono alcune delle più importanti fortificazioni realizzate dalle dominazioni Angioine ed Aragonesi.  

* Castello di Oria: Visite gratuite su prenotazione (339 6124950): sabato 17 maggio e domenica 18 dalle ore 10 alle 13,00.  

* La notte dei Musei -  sabato 17 maggio dalle 20 alle 24 ingresso a 1 euro nei musei statali:  Museo nazionale archeologico di Egnazia - Museo nazionale archeologico di Taranto.

 

SLOW FOOD DAY AD OSTUNI

Sabato 24 maggio in piazzetta Sant’Oronzo alle ore 16,00. Stand fino a tarda serata, gli espositori faranno conoscere ai visitatori le loro produzioni attraverso metodi di coltivazione biologica.

 

WEEKEND CULTURA

 * Nell'ambito dell'iniziativa "Open Days Puglia" ogni sabato di primavera, sino al 31 maggio, puoi scoprire gratuitamente fino a tarda sera il fascino dei beni culturali e la bellezza dei centri storici in compagnia di guide esperte.

Trulli Alberobello - visita anche a persone con disabilità, servizio dedicato alle esigenze specifiche (Trulli senza barriere) - info 080 4036226

Palazzo Ducale di Martina Franca  info 080 4805702

Basilica Concattedrale di Ostuni e centro storico con itinerario pensato per i bambini (I racconti della Città Bianca) - info 0831 339627

Palazzo Granafei Nervegna di Brindisi  e centro storico con itinerario pensato per i bambini (Brundisium) e visita anche a persone con disabilità, servizio dedicato alle esigenze specifiche (Sui passi di Federico II) - info 0831 523072.   

    * "Fortificazioni in mostra"- Castelli di Puglia tra Angioini e Aragonesi
Brindisi, Bastione Carlo V (Porta Napoli) dal 13 aprile al 25 maggio 2014 - inaugurazione il 13 aprile alle ore 18.30. Orari apertura mostra: 10.00 - 13.00 / 17.30 - 21.00; chiuso il lunedì. Un viaggio "virtuale" alla scoperta dei castelli pugliesi attraverso modellini che riproducono alcune delle più importanti fortificazioni realizzate dalle dominazioni Angioine ed Aragonesi.  

* Castello di Oria: Visite gratuite su prenotazione (339 6124950): sabato 24 maggio dalle ore 10 alle 13,00.  

 

FESTIVAL DEI GIOCHI TRADIZIONALI - I giochi che vengono dal passato, con tutto il fascino delle tradizioni antiche

nel borgo antico di Ceglie Messapica  il 29, 30, 31 maggio e il 1° giugno 2014

L'evento, ormai consolidato (10° edizione), si pone l' obiettivo di salvaguardare e valorizzare i giochi tradizionali del nostro territorio. Riportiamo i nomi dialettali degli antichi giochi altosalentini (...per scoprirne il significato venite nella città messapica): stacchjie, u curre, u tire alla cord, alli pitrudde, jamme salame, alli palline, alli nuzzele, u batta parete, uno due tre stella, scavaddette, u turniedde, spaccachianghele, li carrettone, u salte a la corde, li cupirtune, alla mammaredde, alli quatt’anghle, l’arvere di la cuccagne, li pupe di pane, u 'mbrellone e ci azzecche azzecche.

 

CULTIVAR 2014

Dal 30 maggio al 1° giugno presso la Masseria Mangiato (Valle d’Itria, strada per Alberobello) a Martina Franca. L’edizione 2014 è dedicata al tema della “Dieta Mediterranea”, stands enogastronomici  e diverse manifestazioni a tema.

 

WEEKEND CULTURA

 * Nell'ambito dell'iniziativa "Open Days Puglia" ogni sabato di primavera, sino al 31 maggio, puoi scoprire gratuitamente fino a tarda sera il fascino dei beni culturali e la bellezza dei centri storici in compagnia di guide esperte.

Trulli Alberobello - visita anche a persone con disabilità, servizio dedicato alle esigenze specifiche (Trulli senza barriere) - info 080 4036226

Palazzo Ducale di Martina Franca  info 080 4805702

Basilica Concattedrale di Ostuni e centro storico con itinerario pensato per i bambini (I racconti della Città Bianca) - info 0831 339627

Palazzo Granafei Nervegna di Brindisi  e centro storico con itinerario pensato per i bambini (Brundisium) e visita anche a persone con disabilità, servizio dedicato alle esigenze specifiche (Sui passi di Federico II) - info 0831 523072.   

    * Castello di Oria: Visite gratuite su prenotazione (339 6124950): sabato 31 maggio e domenica 1° giugno dalle ore 10 alle 13,00.  

 

NEGRAMARO WINE FESTIVAL 2014

Opportunità ed occasioni  per “bere e mangiare la Puglia” dal 6 al 10 giugno 2014 a Brindisi

180 stand, 7 wine bar, 7 palchi per i concerti, convegni tematici, incontri e degustazioni. Oltre 20.000 mq di area espositiva nel cuore della città in un percorso scenografico che vede protagonisti la città stessa, i suoi monumenti, i suoi palazzi storici e il suo Lungomare rivestito a nuovo.

Un’area dedicata anche ai bambini protagonisti di percorsi culinari legati al territorio, divertendosi a preparare la pasta fatta in casa, pigiare l’uva, preparare la salsa di pomodoro, respirare tempi e tradizioni per loro molto lontani.

Kool & The Gang, la celebre band americana degli anni 70,  il 10 Giugno al Negroamaro Wine Festival  - ore 20,30 a Brindisi in piazza Santa Teresa.

 

JAZZ FESTIVAL 2014 a FASANO

Venerdì 30 maggio Prologo al Teatro Sociale ore 20:
“Sul sentiero dei suoni” da un’idea di Giuseppe Berlen “Bianco Pascoli Percussion Ensemble” 25 percussionisti

Sabato 31 maggio – Teatro Sociale ore 20 – opening:
Presentazione cartellone rassegna a cura del giornalista Donato Zoppo - King Crimson – Islands – Testi commentati edito da Arcana
ore 21 – concerto: Napoli in jazz

Lunedì 2 giugno – Teatro Sociale ore 21:
Vincenzo Deluci “Apocalypse trio” feat. Paolo Angeli

Giovedì 5 giugno – Teatro Sociale ore 21:
Aquilino De Luca Jazz project

Sabato 7 giugno – Teatro Kennedy ore 21:
Artchipel Orchestra diretta da Ferdinando Farao’

Mercoledì 11 giugno – Teatro Kennedy ore 21:
“Vox in progress” – Italian prog of ‘70s and more…

 

REGATA INTERNAZIONALE "BRINDISI - CORFU" 2014

La flotta della regata sarà ospitata a Brindisi al lungomare Regina Margherita a partire da 7 giugno.

La regata  si svolge dal 11 al 13 giugno 2014 con partenza dal porto di Brindisi l'11 giugno alle ore 13,00 per i maxiyacht e, a distanza di alcuni minuti, sarà dato lo start prima alle barche d’epoca, poi al resto degli equipaggi in gara.

Alla regata partecipano oltre 100 imbarcazioni, la competizione viene annoverata fra le più importanti regate che si svolgono nel Mediterraneo ed è la più importante regata d’altura dell’Adriatico, sia per numero di partecipanti che per difficoltà tecniche.

 

LA SCAMICIATA 2014

Rievocazione storica che si tiene a Fasano per ricordare la vittoria ottenuta sui Turchi il 02 giugno 1678, segnaliamo i quattro momenti centrali dell'evento.

- "Il Pellegrinaggio al Santuario di Pozzo Faceto" l’8 giugno alle ore 19,00, con la suggestiva cerimonia religiosa di ringraziamento a Santo Stefano, San Giovanni Battista e alla Madonna di Pozzo Faceto, Patroni della Terra di Fasano.

- “Correva l’anno…1678”  giovedì 12 giugno a partire dalle ore 19  - scene di vita quotidiana barocca, con figuranti in costume d’epoca, a raccontare la quotidianità del modus vivendi della Fasano di allora, ossia del periodo che poi sfocia, col 2 giugno, nella storica vittoria dei Fasanesi sui Turchi invasori.

- La Consegna delle chiavi e l'intronizzazione delle Sacre Immagini con la "Festa dei Cortei Storici" venerdì 13 giugno dalle ore 17,30 nel centro di Fasano.

- "Corteo Storico La Scamiciata", sabato 14 giugno dalle ore 18,30 per il centro di Fasano. Grande spettacolo itinerante che coinvolge nella rappresentazione della storia attraverso l'intero percorso del corteo, la drammatizzazione della battaglia tra fasanesi e turchi; il suono delle chiarine, il rullo dei tamburi, lo sventolio delle bandiere, sottolineano l'inizio della grande festa. 

Nella serata di sabato 14 giugno spettacolo di musica popolare "Ritmi e suoni del mediterraneo" in piazza Ciaia.

 

FESTA PATRONALE A CEGLIE MESSAPICA

il 13 giugno in onore di Sant'Antonio da Padova compatrono della città messapica.

 

FESTA PATRONALE A FASANO

il 15 e 16 giugno in onore di Maria SS di Pozzo Faceto e San Giovanni Battista

 

PROCESSIONE DEL CAVALLO PARATO A BRINDISI - CORPUS DOMINI

la sera di Domenica 22 giugno 2014 per le vie del centro.

Il Vescovo porta in processione il Sacramento del Corpus Domini montando su un cavallo bianco parato, sotto lanci di fiori, a ricordo di un'antica tradizione che ha origine nel 1254. Il rito prevede una sosta per la benedizione del mare e per quella della città.

 

FESTIVAL "IL BORGO CANTATO".

a Cisternino il 4-5-6 luglio 2014

- Venerdi' 4 luglio:.Malicanti
Il gruppo esegue repertori tradizionali del mondo contadino delle Puglie appresi in anni di convivenza e apprendistato con alcuni anziani cantatori e suonatori.

- Sabato 5 luglio: Anticanota
Gli strumenti tradizionali saranno padroni di uno spettacolo musicale che scatenerà divertimento ma al tempo stesso emozione.

- Domenica 6 luglio:
Musicisti della Valle d'Itria e dell'AltoSalento

 

WORLD CHAMPIONSHIP 2014

Brindisi, capitale mondiale della motonautica dal 4 al 6 luglio 2014.

Sono ben 17 le nazioni che partecipano al campionato “Gran Premio d’Italia F2 in-shore”, per una tre giorni di gare, esibizioni acquatiche e spettacoli musicali sul lungomare che costeggia il porto. 

Ogni giorno, dal primo mattino, il mare si fa palco per le dimostrazioni acquatiche, prove libere e a tempo, gare, record di velocità, mentre la sera ci si diverte ascoltando la musica del dj set (venerdì 4), il live di Will Robinson (sabato 5), per concludere la manifestazione con un grande dj set finale (domenica 6).

 

FESTA PATRONALE A MARTINA FRANCA

5,6 e 7 luglio 2014 festeggiamenti in onore di San Martino e Santa Comasia.

 

EARTH WIND & FIRE IN CONCERTO

Il gruppo, icona della black music anni 70 e 80, il 7 luglio 2014 a Ceglie Messapica in Piazza Plebiscito. 

 

FESTA PATRONALE E FESTA DELLE LUMINARIE A SCORRANO

Spettacolare festa dal 5 al 9 luglio 2014 nella cittadina salentina di Scorrano (35 chilometri a sud di Lecce sulla direttrice per Santa Maria di Leuca).

Una caratteristica delle feste religiose del Sud e del Salento é  rappresentata dalla presenza delle luminarie. Scorrano è la capitale mondiale delle luminarie: i  maestri dei giochi di luce sono concentrati in quest'area ed "esportano" le loro meraviglie con esposizioni in tutto in mondo dagli Stati Uniti all'Estremo Oriente.

Nei giorni della Festa Patronale di Santa Domenica spettacoli straordinari di luci e colori con luminarie tridimensionali mastodontiche che riproducono monumenti e che si accendono a tempo di musica.

 

FESTA PATRONALE A SAN VITO DEI NORMANNI

dal 12 al 14 luglio 2014 in onore di San Vito e San Vincenzo Ferreri. Sabato 12 luglio alle 19,30 Corteo Storico i Normanni; Domenica 13 luglio dalle 19,30  processione dei Santi Patroni accompagnati dal Corteo Storico. 

Lunedi' 14 luglio alle 21,30 in piazza  ENRICO RUGGERI IN CONCERTO - alle 24,00 fuochi pirotecnici nell'area campo sportivo.

 

FESTA PATRONALE A MESAGNE

Festeggiamenti in onore della Vergine Santissima del Carmine nei giorni 15, 16 e 17 luglio 2014. Giovedì 17 luglio TONY ESPOSITO IN CONCERTO

 

COST TO COST

Il 17 luglio 2014 tappa ad Ostuni del tour di Radio Deejay “Cost to Cost”, ad intrattenere il pubblico di Piazza della Libertà e quello radiofonico in ascolto da casa, il conduttore, scrittore ed attore, Fabio Volo.

 

SALENTO FINIBUS TERRAE 2014

Cortometraggi horror, thriller e noir protagonisti della dodicesima edizione del Salento Finibus Terrae Film Festival, festival itinerante in suggestive location dell’AltoSalento dall’8 al 16 luglio 2014.

Queste le località dell'edizione 2014: San Vito dei Normanni 8, 9 e 10 luglio; Specchiolla 9 luglio; Mesagne 11 luglio, San Michele Salentino 12 luglio; Torre Canne 13 luglio, Savellettri 14 luglio; Selva di Fasano 15 luglio; Borgo Egnazia 16 luglio.

Numerosi gli ospiti,  produttori, registi e attori, tra cui Enrico Brignano, Caterina Murino, Lunetta Savino, Carlotta Natoli,

Il ricco cartellone del festival, fondato e diretto da Romeo Conte  prevede in tutto 97 cortometraggi, 2 cortometraggi fuori concorso e 3 lungometraggi fuori concorso. Nove le sezioni competitive del festival, tutte dedicate a cortometraggi italiani e internazionali: Diritti Umani, Mondo Corto, Corto Italia, Documentari, Thriller-Noir-Horror, Ambiente, Children Wolrd, Reelove, Animazione.

 

57° CRONOSCALATA FASANO-SELVA

Domenica 20 luglio 2014 nel territorio comunale di Fasano.

La competizione automobilistica è valida per il Campionato Italiano Velocità Montagna.  La gara si svolge in una location "atipica" per un Campionato Velocità "Montagna", con partenza quasi in pianura (110 metri) e un panorama mozzafiato sull'Adriatico. Prima parte estremamente veloce fino all'inversione con imbocco per la salita verso Selva di Fasano località turistica collinare posta a una altitudine di 436 metri.

Le origini della gara risalgono al 1946, quando gli Automobile Club di Bari e Brindisi progettarono una nuova gara di velocità in salita, da disputarsi lungo i circa 6 chilometri di tornanti e veloci curvoni che dalla periferia di Fasano conducono in cima alla collina della Selva.

 

CARNEVALE DEL BRIGANTINO ESTATE 2014

a Crispiano (a metà strada fra la Valle d'Itria e Taranto).

Dal 17 al 20 luglio 2014 nel centro della cittadina ritorna l'atmosfera carnevalesca con sfilate e carri allegorici in piena estate.

 

FESTA PATRONALE A PEZZE DI GRECO DI FASANO

Dal 18 luglio 2014 al 21 luglio 2014 solenni festeggiamenti in onore di Maria Santissima del Carmine.

 

CEGLIEJAZZ OPEN FESTIVAL

22, 24, 25 e 27 luglio a Ceglie Messapica.

 

BOCCONDIVINO

Percorso enogastronomico nel centro storico di Carovigno: 24 e 25 luglio 2014

 

ZINGARIA FOLK FESTIVAL 2014

a Mesagne dal 25 al 27 luglio.

 

BEAT MUSIC

A Ceglie Messapica il 30 luglio 2014, per la 5° ed.ne della rassegna Beat Music, ospiti Kee Marcello degli Europe e Neil Murray dei Black Sabbath in concerto.

 

ALEX BRITTI IN CONCERTO

2 agosto 2014 - Torre Regina Giovanna ad Apani di Brindisi

 

GHIRONDA SUMMER FESTIVAL 2014

2 e 3 agosto nel centro di Ceglie Messapica

 

FESTIVAL FOLKCLORICO INTERNAZIONALE CITTA' DEI TRULLI

nel suggestivo scenario dei Trulli, ad Alberobello dal 1° al 3 agosto.

La manifestazione  è basata sulla formula dello scambio tra i Gruppi, per favorire la conoscenza delle tradizioni di diversi Paesi ed offrire la possibilità di contatto tra i giovani.
Ogni anno Gruppi di artisti provenienti da erse parti del Mondo testimoniano e celebrano quella civiltà di accoglienza e fratellanza attraverso le musiche, i canti e i balli che rappresentano l'identità e l'espressione della storia dei Popoli.

 

FESTIVAL DELLA VALLE D'ITRIA 2014 - 40° edizione

Rassegna operistica fra le più importanti d'Europa, dal 18 luglio al 3 agosto 2014 a Martina Franca.

Tre le opere in cartellone, che sintetizzano i tre elementi chiave della storia del Festival - belcanto, barocco, scuola pugliese-napoletana: "La donna serpente" di Alfredo Casella, "Armida" di Tommaso Traetta, "La lotte d'Ercole con Acheloo" di Agostino Steffani. E ancora numerosi concerti a Palazzo Ducale, nel Chiostro di San Domenico e in suggestive location della Valle d'Itria.

 

ROCKINDAY 2014

7 e 8 agosto a San Vito dei Normanni con Tying Tiffany ed il Pan del Diavolo.

 

PAOLO BELLI E LA SUA ORCHESTRA IN CONCERTO

l’8 agosto 2014 a Ceglie Messapica.

 

TIROMANCINO IN CONCERTO

9 agosto 2014 - Torre Regina Giovanna ad Apani di Brindisi

 

CEGLIE FOOD FESTIVAL 2014

9 e 10 agosto a Ceglie Messapica  nel centro storico antico messapico-medievale, nel centro storico ottocentesco e in centro città.

Ceglie Messapica, “capitale gastronomica” della Puglia continua a “coltivare” non solo la tradizione della buona cucina ma soprattutto a tutelare la cultura dei prodotti tipici. Ed ecco, allora, un percorso itinerante di degustazione all’insegna della “cegliesità” con 40 stands di degustazione.

In sintonia con ciò sabato 9 agosto, la prima serata dell’atteso Cooking Show, sarà con alcuni dei più rappresentativi cuochi della cittadina messapica.

Domenica 10 agosto, nella bellissima piazza Plebiscito, il Cooking Show dedicato a “Il mondo italiano del gusto” che inizierà alle 21 con la presentazione della Guida al Buongusto di Puglia e Basilicata, la serata vedrà la partecipazione di acclamati chef italiani e pugliesi.

Per le famiglie l’Isola dei Bimbi, con il fare-gustare-capire dedicato ai più piccoli.

 

CORTEO DI FEDERICO II E TORNEO DEI RIONI 2014

a Oria il 9 agosto 2014 (Corteo dalle ore 18,00) e il 10 agosto 2014 (Torneo dalle ore 17,00).

Ad impersonare l’imperatore svevo sarà l’attore Kaspar Capparoni , protagonista della serie “Commissario Rex “ e “ Capri”. La capodama della corte imperiale, invece, sarà l’attrice e modella Rosaria Russo , conosciuta per i ruoli ricoperti in diverse fiction di successo, e moglie dell’attore Antonio Catania.

Il Corteo di Federico II rappresenta la più importante rievocazione medievale del periodo federiciano che si svolga oggi in Italia. Oltre ottocento figuranti in costume d'epoca sfilano lungo le principali vie di Oria, per l'occasione fastosamente addobbate con i vessilli dei quattro rioni (Castello, Judea, Lama e Santo Basilio). Il corteo si conclude in Piazza Manfredi, dove l'araldo leggerà il bando emanato dell'imperatore nel 1225 per bandire il Torneamento tra i quattro rioni della "Citttade". Lo sfarzo dell'epoca federiciana viene rappresentato fedelmente attraverso movenze e portamenti di nobili, dame, cavalieri, giullari, uomini di corte, paggi ed armigeri. Uno spettacolo stupendo di colori e musiche, sensazioni ed atmosfere che è davvero unico per la ricercata meticolosità nei particolari, allo scopo di riprodurre alla perfezione l'epoca medievale e la corte "dello 'Mperatore".

Nel Torneo dei Rioni, in programma il giorno seguente, gli atleti ed i cavalieri di ciascun rione si sfidano nelle dure prove di stampo medievale valide per l'assegnazione del Palio. Per vincere occorre conquistare il maggior numero di punti durante cinque prove (ariete, botte, forziere, gara del ponte, velocità e destrezza).

* Il “Corteo Storico - Torneo dei Rioni” di Oria trae origine dal bando che l’Imperatore Federico II di Svevia volle emanare nel 1225 durante un periodo di permanenza ad Oria, dove proprio in quel periodo volle avviare i lavori del castello.
Il Puer Apuliae, in attesa di Isabella di Brienne che avrebbe sposato nel novembre dello stesso anno, decise di insediarsi con la sua nobile corte nella zona collinare più vicina al porto di Brindisi, dove qualche mese dopo sarebbe sbarcata la figlia di Giovanni di Brienne, re di Gerusalemme, che l’imperatore aveva già da tempo accolto nella sua fastosa corte, che alloggiava nel castello di Oria con tutti gli onori del caso. Proprio per onorare la presenza del padre della promessa sposa (che gli avrebbe portato in dote la corona di Gerusalemme senza colpo ferire) e rendere partecipe dell’evento la gente della “fida et nobilissima cittade d’Orea” (oltre alla sua imponente Corte), l’imperatore svevo, nel rispetto della tradizione dell’epoca, volle bandire un “Torneamento” tra i quattro antichi rioni: Castello, Judea, Lama e Santo Basilio.

 

LOCUS FESTIVAL 2014

Soul e musica globale, grandi concerti, conferenze, dj set e area mercato, fra le strade e le contrade del magico borgo circolare di Locorotondo, nel cuore della Valle d'Itria. 

Gli eventi, tutti ad ingresso libero, sono distribuiti nell'arco di tre fine settimana dal 25 luglio al 10 agosto 2014. Il primo weekend sarà dedicato alla grande soul music moderna dagli USA e dall'Inghilterra, il secondo alla musica italiana, ed il finale alla musica globale fra Israele, Brasile e Nigeria. Laura Mvula (UK), Gregory Porter (USA), Seun Kuti (NG), Avishai Cohen (ISR), Gilles Peterson (UK), Gianluca Petrella e Dj Gruff (ITA), Calibro 35 (ITA), saranno le stelle di un Locus senza confini, sulle tracce di quella sottile linea africana che attraversa gran parte della migliore musica mondiale moderna.

 

FESTA PATRONALE A SAN MICHELE SALENTINO

10 -11- 12 agosto: festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo. Martedi' 12 agosto FIORDALISO IN CONCERTO

 

REZZICA 2014 "LA FESTA DELLA "REZZA"

13 agosto 2014 per le "stradodde" del centro storico di San Vito dei Normanni - degustazioni, musica e danze, artigianato e antichi mestieri.

La "rezza" (da rètia in latino rete), ancora oggi è largamente utilizzata e viene sistemata davanti all'ingresso delle antiche case dei centri storici dell'Altosalento per proteggere dal sole e dalle intemperie; è una tenda fatta con targhette sottili di legno parallele l'una all'altra, lasciando solo pochi millimetri di spazio. La tradizione altosalentina usa l'espressione "Vecchia cretu la rezza" (donna anziana dietro la rezza) per esprimere la volontà di vedere nel vicolo, o spesso curiosare se non spiare, senza essere visti.

 

SUONI, SAPERI E SAPORI DELL'ALTOSALENTO

a San Vito dei Normanni - giovedì 14 agosto 2014 spettacolo di pizzica e venerdì 15 agosto La Taricata in concerto.

 

TI LASCIO UNA CANZONE

Il 15 agosto 2014 a Ceglie Messapica concerto dei ragazzi di “Ti lascio una canzone” (trasmissione di Rai Uno) con il piccolo talento locale, reduce dai successi Rai, Marco Epicoco.

 

SAGRA DEI VECCHI TEMPI

15 agosto 2014: una riproposizione di tradizioni e antichi mestieri nello scenario del Centro Storico di Ostuni e in particolare lungo lo “stradone” che costeggia le mura “bianco calce” del Borgo Antico.

Si potranno ammirare ed apprezzare i vecchi mestieri come il sellaio, il funaio, l’arrotino, l’ombrellaio, aggiusta-piatti rotti, panararo, mulinaio, fabbro che lavora il ferro battuto, intreccio di paglia per creazioni di cestini, calzolaio, lavorazione della lana e delle canne, esposizioni di vecchi mezzi di trasporto a trazione animale, antiche attrezzature per la lavorazione della terra e tantissime altre curiosità che testimoniano l’immensa cultura popolare del nostro territorio.

 

FESTA PATRONALE A CEGLIE MESSAPICA

16 e 17  agosto 2014 solenni festeggiamenti in onore di San Rocco, compatrono della città messapica.

Sabato, ore 19 alla Chiesa di San Rocco, solenne Santa Messa presieduta dal Vescovo di Oria Monsignor Vincenzo Pisanello. Al termine corteo processionale della statua di San Rocco per trasferimento in Chiesa Madre. Domenica sera  solenne processione per le vie della città con rientro della statua di San Rocco nella sua chiesa parrocchiale.  

Sabato 16: Gran concerto bandistico "Città di Ceglie Messapica".  Domenica 17: Gran concerto bandistico "Città di Montescaglioso"; a tarda sera  spettacolo di fuochi pirotecnici..

 

FESTA PATRONALE A LOCOROTONDO

16 e 17  agosto 2014 solenni festeggiamenti in onore di San Rocco; alle ore 24.00 del 16 agosto 56^ sagra pirotecnica della Valle d'Itria.

 

CONCERTO ALL'ALBA A TORRE GUACETO

All’alba di domenica 17 agosto, sul mare della Riserva naturale di Torre Guaceto, i sensi si amplificano grazie alle note caleidoscopiche del pianoforte di Alessandra Celletti, per uno straordinario concerto di piano solo a un passo dalla Torre Aragonese. Info e prenotazioni: Centro visite Torre Guaceto 0831.989885 – 331.3477311

 

DOMENICA DELLA CULTURA A MESAGNE

Domenica 17 agosto alle ore 18.00  visita guidata gratuita all'area archeologica messapica-romana nel centro storico di Mesagne e al Museo del Territorio. Info 328.0014735

 

RENZO ARBORE E L'ORCHESTRA ITALIANA

17 agosto a Ostuni al Foro Boario

 

BOY GEORGE IN CONCERTO

Boy George, icona pop degli anni Ottanta e star internazionale, al Mavù Club di Locorotondo domenica 17 agosto.

 

GIULIANO PALMA IN CONCERTO  

21 agosto a Ceglie Messapica.

 

SAMUELE BERSANI IN CONCERTO

22 agosto 2014 al campo sportivo di San Vito dei Normanni

 

LA NOTTE DELLA TARANTA 2014  

"La Notte della Taranta" è il più grande festival d'Italia e una delle più significative manifestazioni sulla cultura popolare in Europa.  Dal 5 al 20 agosto Festival itinerante in Salento e Concertone finale sabato 23 agosto 2013 a Melpignano nel Basso Salento, nella Grecìa Salentina, a 25 chilometri da Lecce e a meno di un ora dall'Altosalento.

Tra gli ospiti  del Concertone finale del 23 agosto: Bombino il nomade del rock, il percussionista statunitense Glen Velez, la cantante Lori Cotler, l'astro nascente nel firmamento mandolinistico internazionale Avi Avital, i Fratelli Mancuso vincitori alla mostra di Venezia con la colonna sonora di "Via Castellana Bandiera", Roberto Vecchioni e Antonella Ruggiero. Tutti gli artisti saranno chiamati a reinterpretare i brani della musica popolare salentina insieme all'Orchestra Popolare.

Anche se fuori area Altosalento segnaliamo questo evento, che raduna ogni anno oltre centomila spettatori nella sola Melpignano, per essere l'emblema della Pizzica Salentina e del Tarantismo

"Ma che,  ti ha morso la tarantola?" è una espressione di uso frequente dalle nostri parti con le quali si apostrofano le persone vivaci, irrequiete e incapaci di stare ferme.  L'origine di questo modo di dire va ricercata in una antica credenza popolare, secondo la quale chi veniva morso dalla tarantola (un grosso ragno) cadeva preda di convulsioni e spasmi. Ad essere "pizzicate" erano quasi esclusivamente le donne nella calda stagione estiva. Per guarire la tarantata ballava per ore, accompagnata dal battito ritmato di un tamburello e circondata da una ronda di danzatori con drappi colorati, fino a quando stremata stramazzava al suolo priva di sensi, potendo così riposare temporaneamente.

Oggi, nel nuovo millennio, il mito della tarantola rinasce sotto altra forma, e ad essere morse non sono solo le donne contadine del nostro Salento,  il contagio, infatti, ha ampiamente valicato i confini pugliesi. Ragazzi, giovani, adulti e anziani di tutta Europa in massa scendono in Puglia per assistere a frequenti mega-spettacoli  di piazza al ritmo di pizzica-tarantella.

 

FESTIVAL DEI SENSI

dal 22 al 24 agosto 2014 in Valle d'Itria.

In un’intrigante caccia al tesoro tra le più belle masserie e i più curiosi angoli di Cisternino, Locorotondo, Ceglie Messapica e Martina Franca, il Festival propone inusuali letture di argomenti impalpabili in compagnia di umanisti, scienziati e artisti.

Da mattina a notte fonda, tre giorni costellati di lezioni, mostre, laboratori. Anche per i bimbi.

Programma sul sito ufficiale www.festivaldeisensi.it

 

FESTIVAL DEL CABARET

dal 22 al 24 agosto nell'atrio del Palazzo Ducale di Martina Franca.

Nella prima serata di venerdì 22 agosto:  Andrea Perroni , Scemifreddi e Antonello Vannucci.
Il 23 Agosto: Bruce Ketta, Andrea Di Marco e il Premio Sirio
Il 24 agosto gran finale con Baz, Gene Gnocchi, Dino Paradiso (vincitore della passata edizione) .

 

FESTA PATRONALE AD OSTUNI E CAVALCATA DI SANT'ORONZO

25, 26 e 27 agosto festeggiamenti nella Città Bianca per Sant'Oronzo.

Lunedì 25 agosto alle ore 17.30 raduno dei cavalli della Cavalcata presso l’area mercatale con i cavalli senza la divisa; poi alle ore 18.00 il sorteggio dei numeri e la benedizione dei cavalieri e dei cavalli. Al termine una piccola sfilata per le strade del centro città.
Martedì 26 agosto, giorno clou della Cavalcata e di tutta la festa di Sant’Oronzo, il programma prevede alle ore 10.00 la Messa con i cavalieri in divisa presso la Concattedrale; alle ore 18.00 i primi dieci cavalli sorteggiati partiranno dalla Cattedrale e i restanti si uniranno da Piazza della Libertà.
Mercoledì 27 agosto alle ore 18.00 raduno in Piazza della Libertà, e sfilata dei cavalli, alle ore 20.00 la premiazione dei partecipanti in Piazza Italia.

Il programma della festa di Sant’Oronzo prevede il concerto dei Nomadi nel giorno di chiusura della festività e i concerti bandistici di Manduria, Spinazzola, Lizzano e della Grande Orchestra del Salento. Fuochi d’artificio il 26 agosto a tarda sera.
 

I NOMADI IN CONCERTO

27 agosto a Ostuni.

 

SCOPRI LA CITTÀ CON MAMMA E PAPÀ

Visite guidate a misura di bambino nel centro storico di Ostuni: 24 e 31 luglio 2014, 7-14-21-28 agosto 2014 alle ore 18:00 con partenza dalla piazza (obelisco di Sant’Oronzo).

 

FIERA 2014 DEL FICO MANDORLATO E DEI PRODOTTI TIPICI

San Michele Salentino  sabato 30 agosto e domenica 31 agosto 2014.  Nei due giorni della Fiera dalle ore 18,30, in Piazza Marconi e nel centro storico sono previste conferenze, mostre, gare podistiche, presentazione di libri, concerti serali di musica popolare e degustazioni. Per l’incontro internazionale delle Città del Fico ospiti i Comuni di Xaghra (Malta) e Domus De Maria (Cagliari) e l’Associazione Atessa XXI Secolo (Chieti).  

I fichi mandorlati sono chiamati nel gergo dialettale fichi maritati (fichi sposati). Si tratta di frutti tagliati a metà e lasciati essiccare al sole su graticci di canne (sciaje); poi si uniscono a coppia a formare un otto (si maritano) inserendo all'interno una mandorla secca tostata e semi di finocchio quindi si infornano. I fichi mandorlati rappresentavano, per i bambini altosalentini di ieri, le caramelle di oggi.

A rendere unico il fico mandorlato è la sapiente tecnica con cui ancora oggi viene essiccato e accoppiato, una lavorazione rimasta in larga parte simile a quella usata dalle nostre parti già dall' epoca romana. Il fico secco mandorlato, pur non contenendo alcun tipo di conservanti, si può conservare per almeno 8/10 mesi. Un souvenir dell'Altosalento davvero unico e gustoso che consigliamo ai nostri turisti. Fra gli altri "souvenir di Puglia" presenti in fiera, il biscotto cegliese e tanti altri prodotti tipici altosalentini. Dal 2012 il “Fico secco mandorlato di San Michele Salentino"  è diventato presidio Slow Food, un riconoscimento prestigioso per l’intera comunità che premia l’impegno e la tenacia dei produttori.

* Per chi volesse approfondire consigliamo questa pubblicazione: "Fichi di Puglia"

 

FESTA PATRONALE A BRINDISI

Solenni Festeggiamenti in onore dei Santi Patroni della città, San Teodoro e San Lorenzo, dal 4 all’8 settembre 2014.

Sabato 6 settembre alle 19 Solenne "PROCESSIONE A MARE" delle statue e delle reliquie dei Santi Patroni "San Teodoro e San Lorenzo da Brindisi", con partenza dal Forte a Mare e sbarco sulla banchina di piazza Vittorio Emanuele; segue grande e suggestivo spettacolo pirotecnico sul mare.  Alle ore 21 processione dei santi con corteo storico. Alle ore 22  canti tradizionali in piazza Vittorio Emanuele e concerto bandistico in piazza Vittoria.

Domenica 7 settembre alle 10,30 solenne Messa in cattedrale. Alle 18 XIX edizione del Palio dell'Arca sul lungomare Regina Margherita. Alle 21,30 concerto dell'orchestra popolare "La notte della taranta", in piazza Vittorio Emanuele.

* La "Processione a mare", vuole ricordare un episodio miracoloso: i marinai veneziani che nel 1210 trasportavano le reliquie di Teodoro (soldato romano martire del IV secolo fatto uccidere in Turchia per la sua fede in Cristo), vedendosi inseguiti da velieri turchi, pensarono di metterle in salvo su un sandalo (imbarcazione dal fondo piatto) che, spinto dalla corrente, si diresse all'imboccatura del porto di Brindisi. Questo evento fu interpretato come un segno del santo di voler approdare sulla costa della città ed i brindisini accettarono la sua protezione.

 

BAROCCO FESTIVAL 2014 - festival di musica antica - XVII edizione

Dal 21 agosto al 14 settembre nell'Altosalento a San Vito dei Normanni - Brindisi - Mesagne   --  programma

Prossimo e ultimo appuntamento • Domenica 14 settembre 2014 - S. Vito dei Normanni – ore 20.00 Chiostro dei Domenicani
Turcherie Barocche Ad Oriente della musica antica
Dialogo con Lorenzo Mattei, musicologo.
ensemble Barocco ReMAOP | Valeria La Grotta, soprano Attilio Cantore, clavicembalo.

 

FESTA PATRONALE A FRANCAVILLA FONTANA

Solenni Festeggiamenti in onore della  Madonna della Fontana dal 13 al 15 settembre 2014.

Fuochi pirotecnici il 14/09 alle 23,30.  Concerti bandistici in piazza. Lunedi 15 Settembre Dodi Battaglia (ex Pooh) in concerto.

* Si tramanda che il 14 settembre 1310, il Principe Filippo D’Angiò abbia miracolosamente ritrovato l’icona bizantina della Madonna presso una fonte durante una battuta di caccia; questo evento ha segnato la nascita di Francavilla Fontana e del culto per la "Madonna della Fontana".

 

NOTTE BIANCA A VILLA CASTELLI

Sabato 20 settembre: musica popolare, danza, degustazione di specialità enogastronomiche locali, visite alle Chiese e al Museo Archeologico.

 

UN'EMOZIONE CHIAMATA LIBRO

Ostuni dal 10 luglio 2014 al  20 settembre. Diversi i temi scelti quest’anno come sottotitolo alla rassegna, l’evento toccherà i seguenti temi: “Vecchio e nuovo: generazioni a confronto”, “Plurale femminile” e “I cieli dell’avventura”.

Giovedì 10 luglio presso Chiostro San Francesco,  “Perfino Catone scriveva ricette” di Eva Cantarella (Feltrinelli, 2014), dialogheranno con l’autrice: Francesca Lamberti e Loredana De Vitis.

Sabato 12 luglio, a Palazzo San Francesco, approderà il libro del giornalista Rai, Raffaele Nigro dal titolo: “Il custode del museo delle cere” (Rizzoli, 2013), condurrà la serata, Ettore Catalano.

Venerdì 18 luglio, nella cornice del Parco di Agnano (ss.16 Ostuni-Fasano), verrà presentato il libro “I cieli dell’avventura. Recital V. Bodini”, durante la serata introdotta dal prof. Catalano, Daniela Marazita leggerà le pagine scelte di Vittorio Bodini, gli intermezzi musicali saranno affidati al Maestro Antonella Cavallo.

Domenica 20 luglio, presso il Chiostro di Palazzo di Città, sarà la volta della presentazione del libro di Irene Cao, “Per tutti gli sbagli. Per tutto l’amore” (Rizzoli, 2014), incontreranno l’autore, la giornalista Monica Setta e Antonio Caiulo.

Martedì 29 luglio (Chiostro San Frnacesco), sarà presentato “Gli altri ed io” (Bompiani, 2013), autrice del libro, Isabella Bossi Fedrigotti, incontreranno e dialogheranno con la giornalista del Corriere della Sera, Monica Setta, Giusy Santomanco ed Ettore Catalano.

Mercoledì 6 agosto (Chiostro San Francesco), sarà la volta di Beda Romano che presenterà il libro narrativo dal titolo: “Il ragazzo di Erfurt” (Sellerio, 2014), a dialogare con l’autrice ci saranno Ubaldo Villani Lubelli e Pierangelo Buongiorno.

Venerdì 8 agosto (Chiostro San Francesco), presentazione del libro di Giuseppe Lupo: “Viaggiatore di nuvole”(Marsilio, 2013). L’autore dialogherà con Ettore Catalano.

Martedì 12 agosto (Chiostro San Francesco), arriverà ad Ostuni, il libro “Creature simili” (Agenzia X, 2013) di Emanuela Zuccalà e Simone Tosoni. Gli autori dialogano con Paola Loparco e Giusy Santomanco.

Lunedì 18 agosto (Chiostro San Francesco), Mariangela Vaglio, accompagna da Marco Melluso e Pierangelo Buongiorno, presenterà il libro dal titolo: “Didone per esempio” (Castelvecchi, 2014). Durante la serata verranno letti i brani del libro da Luciano Manzalini.

Martedì 19 agosto, la rassegna letteraria della Città Bianca, torna al Parco di Agnano (ss.16 Ostuni-Fasano), con la presentazione del libro ed uno spettacolo teatrale, un monologo scritto da Luciano Manzalini, introdotto da Diego Schiabo, dal titolo: “Scritto misto”. Prima dello spettacolo, Luciano Manzalini ed Ettore Catalano dialogano sul libro: “Dubbi di un presunto scrittore” (Pendragon, 2006).

Lunedì 25 agosto (Parco di Agnano), arriverà Catena Fiorello con la presentazione del suo nuovo romanzo dal titolo: Un Padre è Un Padre (Rizzoli, 2014), l’incontro sarà Introdotto da Luciano Anelli e Paola Cirasino.

Sabato 20 settembre, l’ultimo appuntamento con la rassegna letteraria estiva, ospite della serata, Luciano Canfora con il libro: “La crisi dell’utopia” (Laterza, 2014) dialogheranno con l’autore, Massimo Bray ed Ettore Catalano. Durante la serata ci saranno gli interventi di Giusy Santomanco e Beppe Moro.


Si chiude qui il nostro elenco delle manifestazioni altosalentine primavera-estate 2014, nella prossima pagina l'archivio eventi autunno/inverno 2014/15, alla pagina prossimi eventi le manifestazioni in corso o di imminente presentazione.


Home     Prossimi eventi     Strutture turistiche