altosalento riviera dei trulli         benvenuti in Puglia   

Home
Su
storia dei trulli
le casedde
angoli di trulli

 

 

Altosalento riviera dei trulli

un territorio da favola

info-vacanze

mare

trulli

prossimi eventi

 

 

il trullo

Probabilmente, ciò che affascina di più il visitatore delle nostre terre è il trullo, questa antica costruzione rurale che crea un paesaggio unico al mondo.  

L’originalità e il fascino del trullo sono contenuti nella sua capacità di conservare nel tempo la vitalità e l’uso del passato; esso, infatti,  non si è trasformato in monumento rudere, ma, sfidando i secoli, rimane depositario ed emblema di quella civiltà contadina che, pur tra ansie e tanti  sacrifici, è riuscita a conservare il giusto rapporto uomo-ambiente, e a trasmetterlo alle nuove generazioni.

I trulli sono esempi di architettura spontanea tramandata dai contadini nello scorrere dei secoli,  realizzati a secco in pietra locale con tetto a cono ricoperto di chiancarelle, (lastre di pietra calcarea).

Il trullo poggia la sua base sulla roccia, viene costruito il muro perimetrale per circa due metri di altezza e al di sopra si realizza la cupola.

E’ la cupola a cono che rende unici questi manufatti, pietre su pietre in anelli concentrici che decrescono verso un foro in alto, chiuso da un monolito circolare su cui si innalza il pinnacolo dalle forme curiose e misteriose. 

Il trullo tipo dei contadini risultava formato da un ambiente centrale -il cono al centro- (il soggiorno),  e da due alcove -i coni laterali- (le camere da letto); all’esterno la cisterna dell’acqua piovana, un piccolo forno e la ‘corte’ con muro a secco per il maiale. I trulli per tradizione e storia non hanno le porte interne; tendine  spesso ricamate con disegni a fiori assolvono alla funzione.

I contadini più ricchi avevano anche gruppi di trulli per le loro esigenze abitative e lavorative, alcuni trulli erano adibiti a custodia d’attrezzi agricoli, cesti, e vasi di argilla grezza e ceramicati per la conservazione dell’olio, del vino e dei cereali.  

Ancora oggi le nostre campagne si popolano  in estate per trascorrere la ‘villeggiatura’, una vacanza in campagna; sono in molti a possedere la campagna con il trullo o la lamia (tipica abitazione con la volta a stella), il più delle volte ereditate.

La ‘villeggiatura’ nasceva come esigenza per gli artigiani del paese di trasferirsi in campagna per sfuggire al caldo estivo e rinfrancarsi dopo un anno di lavoro (pensate nel trullo l’aria è ‘naturalmente condizionata’, la struttura in pietra con i muri larghi oltre un metro creano un ambiente fresco d’estate e caldo d’inverno). Questa nostra moda ha contagiato connazionali e stranieri, oggi vi è una forte richiesta di abitazioni rurali soprattutto dai mercati esteri (inglese in particolare).

La classica zona dei trulli, con una densità molto alta,  è rappresentata dalla Valle d'Itria, da Alberobello, da tutto il  territorio di Ceglie Messapica  e dalle aree collinari  (Selva) di Ostuni e Fasano.

I trulli vicino al mare o nella Piana degli Ulivi  sono poco frequenti, si infittiscono man mano che si sale in collina e, in alcuni casi, creano dei piccoli  villaggi agricoli con trulli,  raccolti intorno a una piazzetta e alla chiesetta.

Alcuni trulli vacanze sono accuratamente accessoriati e arredati, dotati di ogni confort e spesso anche con una grande piscina.

Altri trulli disponibili per le vacanze sono più semplici, con un fascino antico e un arredamento spartano e contadino; spesso si tratta dei trulli utilizzati dai contadini o dagli artigiani del paese, che  volentieri cedono  ai vacanzieri  queste originali strutture architettoniche per qualche giorno di "full immersion" nella natura. 

Un soggiorno in un trullo è un' esperienza e un'emozione davvero unica che trasmette una sensazione di benessere e rilassamento per ritemprare corpo e mente. 

Ci si  trova immersi in delle oasi di tranquillità, con la possibilità,  in alcune strutture,  di passeggiare per la campagna e raccogliere in libertà frutta di stagione (fichi, prugne, uva, pere)  da consumare al fresco del trullo o seduti sotto un grande ulivo.

Quali sono le origini del trullo e quali le caratteristiche costruttive? LE RISPOSTE alla prossima pagina sulla storia dei trulli.

Per chi vuole trascorrere una vacanza nei trulli saremo ben lieti di fornire, gratuitamente e amichevolmente, informazioni e dettagli, per una vacanza su misura delle Vostre esigenze. 

Altre pagine sui trulli:  Storia del Trullo  - Le Casedde - Studio del Trullo - Foto Trulli

INFO VACANZE TRULLI: masserie trulli - agriturismi - b&b - trulli con piscina - classici trulli - trulli vicino al mare

Nome
E-mail
provenienza
Messaggio

 dopo aver compilato tutti i campi


home       angoli di trulli        gastronomia       prodotti tipici        angoli di mare     prossimi eventi        proposte soggiorno       valle d'Itria