altosalento riviera dei trulli         benvenuti in Puglia

Home
Su

 

Distretto turistico altosalentino

Le nostre maestranze 

Le strutture ricettive altosalentine

Il distretto per essere riconosciuto tale deve esplicitarsi in un territorio con una offerta turistica variegata in termini di strutture ricettive, strutture per lo svago, strutture per la fruibilità delle risorse naturali e culturali. Il turista deve potersi costruire e personalizzarsi il tipo di servizio turistico richiesto, devono essere pertanto tanti e diversi i servizi offerti.

E’ indispensabile che la popolazione locale venga sempre più coinvolta, tanto nella fornitura e prestazione dei servizi fra loro connessi che, nella creazione e progettazione delle infrastrutture. Il nostro territorio, si muove con entusiasmo nella direzione indicata, verifico con soddisfazione la nascita di tante piccole strutture turistiche nella forma dell’agriturismo e del bed and breakfast.

La ricettività alberghiera dell’Altosalento è concentrata lungo la costa, pertanto i comuni con maggiore ricettività sono i comuni di Ostuni e Carovigno. Il ruolo principale è svolto dai campeggi e villaggi turistici della costa  con il 70% dei posti letto: sono otto campeggi per 8328 posti letto (i due più grandi hanno una capacità di 1700 persone cadauno) e due villaggi turistici per 1472 posti letto.  Gli alberghi della costa sono 11 e possono ospitare 1578 clienti (3 alberghi a quattro stelle e 8 a tre stelle).  A questi bisogna aggiungere circa 1200 posti in residence e   appartamenti registrati al REC e pertanto compresi negli elenchi ufficiali della ricettività turistica. Il totale della ricettività sulla costa è quindi di circa 12.600 posti letto, contro una ricettività totale dell’Altosalento-Riviera dei Trulli di 13.800 posti, in termini percentuali siamo al 91%. Gli addetti al settore turistico per alberghi e ristoranti sono 3.606  (dati aggiornati al secondo trimestre 2005, fonte camera di commercio di Brindisi).

La tabella che segue illustra la ricettività alberghiera e complementare nell’Altosalento. 

comuni

alberghi e residenze turistiche alberghiere.

            stelle

 ****    ***    **      *           totale

 

 

campeggi

agriturismo e turismo rurale

Bed and breakfast

Case e appartamenti  per vacanze (dagli elenchi ufficiali)

 

CAROVIGNO

               5                                  5

     4

             

        4

         1

CEGLIE  M.

               1        1                        2 

    

        7                        

        4  

 

OSTUNI

   8        10        3       1               22

     4

  13                       

    16                           

        10

S. MICHELE

 

 

               

        1

 

S. VITO

               1                                   1

 

          2

        3

    

Totale Altosalento

 

 8        17         4      1               30

    

     8     

      

        22  

    

      28

   

        11

rielaborazione da fonte APT Brindisi 2005

Il comune con maggior numero di strutture ricettive è Ostuni, con circa 9300 posti letto (3030 negli alberghi), seguito da Carovigno con 4200 posti letti. Come detto la gran parte dei posti letto sono al mare, nelle città i posti letto sono relativamente pochi: a Ostuni e immediata periferia sono solo 8 gli alberghi, di cui 4 a quattro stelle, per circa 400 posti letto; Carovigno ha un solo albergo nel centro abitato. Per gli  altri comuni solo Ceglie ha un albergo a ridosso della città nella zona turistica di Montevicoli dove sono concentrati alcuni rinomati ristoranti, l’altra struttura alberghiera del comune così come l’albergo di San Vito sono localizzati fuori del centro abitato. Questa  analisi per sottolineare la carenza di alberghi nelle cittadine; ritengo importante colmare questa carenza, in particolare  per lo sviluppo di un turismo d’arte destagionalizzato.

La ricettivià extralberghiera a carattere familiare delle aree rurali del  territorio è in aumento,  e rappresenta la forma più interessante di quello sviluppo autocentrato  sostenuto dalla moderna letteratura turistica.

Nel 2009 i posti letto, dei soli cinque comuni particolarmente trattati in questo lavoro (Ostuni, Ceglie, San Vito, Carovigno e San Michele), sono saliti a oltre 16.000 con un ulteriore forte incremento in corso, quanto per gli alberghi che per la ricettività rurale (aggiornamenti ricettività 2009).

home del sito

schema sunto e indice distretto turistico altosalentino